Svizzera, 07 aprile 2023

La soluzione del Consiglio federale per evitare un nuovo caso Credit Suisse si farà attendere

Il Consiglio federale si è impegnato a presentare entro un anno un rapporto sull'acquisizione del Credit Suisse da parte di UBS. Esso sostiene una dozzina di postulati presentati dalle commissioni parlamentari. L'analisi affronterà diversi temi, tra cui la normativa too-big-to-fail.

"Il Consiglio federale ritiene che gli eventi che hanno portato all'acquisizione del Credit Suisse da parte di UBS e le misure adottate dalla Confederazione debbano essere esaminati in modo approfondito", ha scritto il governo nella sua risposta ai postulati, pubblicata giovedì.



Le conclusioni saranno presentate al Parlamento entro un anno nel prossimo rapporto del Consiglio federale sulle banche di rilevanza sistemica. La revisione incorporerà competenze esterne e risponderà alle domande sollevate nei postulati.

Esse riguardano diversi argomenti: gli eventi che hanno portato al crollo del Credit Suisse, una possibile revisione della normativa "too big to fail" e l'esame di possibili azioni legali contro gli organi direttivi del Credit Suisse.

Guarda anche 

Il budget dell'esercito continua a far litigare il Consiglio federale

Il budget da accordare all'esercito continua a far discutere, sia nel Consiglio federale che in Parlamento. Sinistra e Centro si erano accordati su una somma di 15 mi...
04.06.2024
Svizzera

Il Consiglio federale non vuole che si tocchi alla sua pensione per finanziare la 13esima AVS

Il finanziamento della 13esima AVS è uno dei temi caldi che tengono occupati la Berna federale. Il progetto proposto dal Consiglio federale prevede che la misura s...
24.05.2024
Svizzera

Entro la fine di maggio Credit Suisse cesserà di esistere

Al più tardi il 31 maggio Credit Suisse cesserà di esistere. 141 anni dopo la sua creazione, l'ex seconda banca svizzera farà parte della storia ...
15.05.2024
Svizzera

L'acquisizione di Credit Suisse ha già fruttato quasi 30 miliardi a UBS

L'utile annuale di UBS per il 2023 ammonta a 29,9 miliardi di dollari, ha annunciato la banca martedì mattina. Ma se si tolgono i guadagni realizzati con l'...
07.02.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto