Sport, 02 aprile 2023

Bianconeri sconfitti in gara 1. Coach Morini: “Non è finita”

Lugano e GCK Lions di fronte nella finale U20 a Fleurier. Oggi la rivincita

LUGANO - Il Lugano perde gara 1 della finalissima per il titolo nazionale degli Under 20. Una sconfitta, quella patita ieri a Fleurier contro i GCK Lions, che ci sta tutta. Nel complesso gli zurighesi si sono fatti preferire. Ma non tutto è compromesso: infatti un regolamento quanto meno strano, permette ai bianconeri di poter ancora girare questa mini serie. Basterà vincere oggi gara 2 per costringere gli avversari all'overtime (5 contro 5) e semmai, in caso di parità, ad una nuova tornata di supplementare, ma stavolta a 3 contro 3. Poi, semmai, i rigori. ll risultato negativo di ieri (2-5) non contà piu. Nessuna differenza-reti deciderà il campionato. No, basterà come detto vincere, anche per un solo gol. Dicevamo di regolamento strano: perché la finale non si gioca con il solito modus da playoff? Perchè si è optato per una doppa sfida in sole 24 ore e in campo (lontanissimo) neutro? Mistero. 


Tornando a gara 1: gli zurighesi sono stati più abili e concreti sottoporta e in fondo la chiave di lettura del match sta tutta qui. Come ci ha spiegato coach Paolo Morini: “ Abbiamo tirato più di loro ma non siamo stati ugualmente efficaci. Ma ce la siamo giocata alla pari e direi che in 5 contro 5 siamo stati migliori. Adesso ci concentriamo sulla rivincita, che loro giocheranno senza Marlon Graf, resosi colpevole di un brutto ceck nei confronti del nostro Montandon. Gli arbitri gli hanno infatti affibbiato una penalità di partita e in gara 2 non ci sarà”. 


Le condizioni del giovane difensore bianconero sono al vaglio dello staff medico. Non è detto che oggi possa giocare. Ricordiamo che la rete del primo e unico vantaggio del Lugano è stato segnato da Marco Zanetti, uno dei quattro fuori quota schierati da Morini (gli altri erano Ugazzi, Werder e Stoffel).

Guarda anche 

Lugano straripante, ma l’YB ha le mani sul titolo

LUGANO – A ripensare alle sconfitte casalinghe rimediate contro lo Stade Lausanne e contro il San Gallo, al pareggio in casa del Winterthur, ci sarebbe da mangiarsi...
17.05.2024
Sport

Massima resa, col minimo sforzo: la Svizzera continua il suo cammino

PRAGA (Rep. Ceca) – Non ha passeggiato, a livello di gol, ma ha fatto il suo: la Svizzera, ieri, ha colto il suo quarto successo nel Mondiale in corso d’opera...
16.05.2024
Sport

“Si anticipi la costruzione del nuovo asilo di Lugano”

La realizzazione di un nuovo asilo nido a Lugano deve avvenire al più presto. Ne sono convinti un gruppo di consiglieri comunali della Lega dei Ticinesi (Andrea Sa...
14.05.2024
Ticino

Veni, vidi, vici: Fiala docet

PRAGA (Rep. Ceca) – Era atterrato proprio ieri a Praga, dopo la nascita della figlia e dopo aver ricevuto l’ok dai medici e dalla moglie stessa. Era atterrato...
14.05.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto