Svizzera, 19 gennaio 2023

Aggredisce i veterinari venuti a controllare i suoi cani, condannato

Il Ministero pubblico di Basilea Campagna ha recentemente condannato un uomo di 44 anni a pagare una multa di 1'000 franchi svizzeri e a multe sospese per un totale di 5'400 franchi svizzeri, oltre a dover pagare spese per 1'750 franchi svizzeri. Nel giugno 2022, questo proprietario di quattro cani aveva minacciato due dipendenti del servizio veterinario di Basilea Campagna che erano venuti a controllare i suoi animali.

Come riporta il portale "20 minuten", la mattina del 18 giugno, i due dipendenti si sono recati a casa dell'imputato a Muttenz (BL) per controllare il microchip di uno dei cani. Ancora in mutande e di cattivo umore, l'uomo si è mostrato aggressivo nei confronti delle due donne. Quando gli hanno chiesto la carta d'identità di uno dei cani e volevano leggere i microchip, l'uomo ha perso le staffe e, gesticolando in modo aggressivo, ha ordinato alle due donne di lasciare la proprietà.



A disagio, i veterinari sono tornati alla loro auto, ma l'uomo li ha seguiti e li ha minacciati. Se non se ne fossero andati immediatamente, sarebbe successo loro qualcosa, avrebbe detto. Inoltre più tardi ha accusato le veterinarie di aver rubato 4000 franchi dal suo domicilio. L'ufficio del pubblico ministero ha infine punito l'individuo per violenza e minacce contro le autorità e i funzionari oltre che per diffamazione.


Guarda anche 

Massaggiatore spiava i clienti con una telecamera nascosta, condannato

Un massaggiatore attivo a Losanna spiava i clienti con un telefono nascosto nello spogliatoio femminile. Una sua cliente aveva scoperto l'oggetto mentre si cambiava, ...
06.02.2023
Svizzera

Deve pagare migliaia di franchi per aver incollato male la vignetta autostradale

Un cittadino tedesco di 53 dovrà pagare caro l'aver incollato male sul parabrezza la vignetta autostradale. E dire che, in prima istanza, l'uomo era stato ...
01.02.2023
Svizzera

Autore di due risse violente, viene espulso ma evita il carcere

Un cittadino kosovaro di 24 anni è comparso la scorsa settimana davanti al Tribunale distrettuale di San Gallo. L'uomo si era reso protagonista di due risse ne...
26.01.2023
Svizzera

Condannato a 14 anni di carcere e espulsione per aver ucciso la moglie a coltellate

Un cittadino eritreo che ha ucciso la moglie con 23 coltellate il 22 aprile 2021 in un appartamento di Peseux (NE) è stato condannato a 14 anni di reclusione, segu...
25.01.2023
Svizzera