Ticino, 02 dicembre 2022

Simulazione guasto alla teleferica di Monte Carasso, interviene la Colonna di Soccorso di Bellinzona

Finale col botto per la formazione della Sezione del Soccorso alpino di Bellinzona. Si è conclusa con un intervento simultaneo su due cabine la formazione teleferiche 2022. Una simulazione, quindi, quella svoltasi martedì notte sulla linea della teleferica di Monte Carasso, condotta con la professionalità e il dispiegamento di forze tipiche di uno scenario reale. Sul posto i cinque simulanti, sono stati fatti salire sulle cabine e condotti rispettivamente sia sopra l’impervio bosco di Monte Carasso sia poco prima di Mornera, poi il macchinista preposto, ha bloccato l’impianto e tolto la corrente. Il doppio intervento è stato svolto in condizioni difficili, al buio e al freddo, e ha messo alla prova i soccorritori rispetto ai diversi sistemi di evacuazione. 


L’intervento di martedì chiude l’annuale ciclo di esercitazioni dedicate agli impianti di risalita a fune del Bellinzonese, di cui fanno parte, oltre a quella di Monte Carasso, altre 3 teleferiche. L’importanza di queste formazioni risiede nel fatto che, in caso di guasto e meteo avversa, l’utilizzo dell’elicottero potrebbe non essere possibile.

Le particolari tecniche di discesa sulla fune portante e d’intervento in altezza necessitano di soccorritori formati e costantemente aggiornati. Si ringrazia dunque la Colonna di Soccorso del Club Alpino svizzero sezione Bellinzona e Valli – che conta 40 volontari – per il lavoro svolto con massima professionalità e che per il solo intervento di martedì notte sono stati impiegati una quindicina di soccorritori.

Guarda anche 

Più sicurezza tra Arbedo-Castione e Lumino

Nuove buone notizie sul fronte della mobilità lenta: il Consiglio di Stato la scorsa settimana ha infatti dato il via libera - su proposta del Dipartimento del ter...
08.04.2024
Ticino

Gobbi: “Oggi ci battiamo per i nostri Comuni”

Era il 2 aprile del 1995, quasi trent’anni fa, quando la Lega dei Ticinesi fece il suo trionfale ingresso in Consiglio di Stato con Marco Borradori dopo un&rsquo...
08.04.2024
Ticino

Lugano: chi vuole svendere la Svizzera…

Lugano è la culla della Lega. Qui il Movimento vide la luce nel lontano 1991. Lugano ha una particolarità: tra le 10 principali città svizzere, &egr...
08.04.2024
Ticino

“Il mercatino delle contrade di Losone è morto”

*Interpellanza Lega Losone Egregio Sindaco, gentili e egregi Municipali, Il mercatino delle contrade è un progetto nato dal basso, portato avanti da arti...
06.04.2024
Ticino

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto