Svizzera, 01 dicembre 2022

Le indennità per licenziamento abusivo non vanno tassate, ha deciso il Tribunale federale

Nel 2016, una donna vodese era stata licenziata dal suo datore di lavoro e ha poi fatto causa per licenziamento illegittimo, chiedendo un risarcimento di 30'000 franchi, pari a circa cinque mesi di stipendio. Dopo la conciliazione, la donna ha accettato di ricevere 25'000 franchi "non soggetti a oneri sociali" e di lasciare le cose come stanno. Tuttavia, l'anno successivo, le autorità fiscali vodesi respinsero la sua dichiarazione dei redditi aggiungendo i 25'000 franchi al suo reddito.

La donna ha fatto ricorso, ma le autorità fiscali hanno confermato la loro decisione: sebbene il compenso non fosse soggetto a contributi previdenziali, era comunque soggetto a imposte. Il tribunale cantonale si è schierato dalla parte della contribuente e aveva deciso che la somma non doveva essere tassata. L'Ufficio delle imposte si era quindi rivolto al Tribunale federale per contestare la decisione.



Quest'ultima si è pronunciata a favore della vodese nella sua decisione pubblicata martedì. Il risarcimento per licenziamento ingiustificato è speciale. "Dal punto di vista fiscale, deve essere considerato interamente come un risarcimento per danni non materiali", ha affermato, e questo deve essere esente da imposte. Formalmente, la controversia riguardava solo l'imposta federale diretta. La buona notizia per la diretta interessata è che il tribunale ha affermato che le sue considerazioni "si applicano anche alle imposte cantonali e comunali".

Come fa notare “20 minutes”, la decisione del Tribunale federale avrà ripercussioni anche in altri cantoni, in quanto, queste entrate venivano trattate in modo diverso da cantone a cantone.

Guarda anche 

Licenziare un lavoratore in malattia non è per forza illegale, secondo il Tribunale federale

Il Tribunale Federale (TF) ha recentemente preso una decisione che, in alcuni casi, pregiudica la tutela dei dipendenti contro il licenziamento durante il congedo per mal...
09.06.2024
Svizzera

Causa danni per 26'000 franchi dopo aver cercato di rubarne 100

Nel marzo 2023 un 25enne residente a Zugo ha scassinato la cassa di una stazione di benzina da dove ha prelevato un magro bottino di 100 franchi. Così facendo ha p...
04.06.2024
Svizzera

Richiedente l'asilo espulso dalla Svizzera per aver minacciato "Charlie Hebdo"

Da mercoledì mattina un richiedente l'asilo siriano residente nel Canton Argovia è stato ascoltato dal Tribunale penale federale di Bellinzona (TPF). Al...
30.05.2024
Svizzera

Si vendicava dell'ex moglie prendendo multe a suo nome

Un cittadino kosovaro è stato appena condannato dalla giustizia friburghese per un crimine quantomeno singolare. Per vendicarsi della sua ex compagna si metteva al...
24.05.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto