Svizzera, 01 dicembre 2022

Le indennità per licenziamento abusivo non vanno tassate, ha deciso il Tribunale federale

Nel 2016, una donna vodese era stata licenziata dal suo datore di lavoro e ha poi fatto causa per licenziamento illegittimo, chiedendo un risarcimento di 30'000 franchi, pari a circa cinque mesi di stipendio. Dopo la conciliazione, la donna ha accettato di ricevere 25'000 franchi "non soggetti a oneri sociali" e di lasciare le cose come stanno. Tuttavia, l'anno successivo, le autorità fiscali vodesi respinsero la sua dichiarazione dei redditi aggiungendo i 25'000 franchi al suo reddito.

La donna ha fatto ricorso, ma le autorità fiscali hanno confermato la loro decisione: sebbene il compenso non fosse soggetto a contributi previdenziali, era comunque soggetto a imposte. Il tribunale cantonale si è schierato dalla parte della contribuente e aveva deciso che la somma non doveva essere tassata. L'Ufficio delle imposte si era quindi rivolto al Tribunale federale per contestare la decisione.



Quest'ultima si è pronunciata a favore della vodese nella sua decisione pubblicata martedì. Il risarcimento per licenziamento ingiustificato è speciale. "Dal punto di vista fiscale, deve essere considerato interamente come un risarcimento per danni non materiali", ha affermato, e questo deve essere esente da imposte. Formalmente, la controversia riguardava solo l'imposta federale diretta. La buona notizia per la diretta interessata è che il tribunale ha affermato che le sue considerazioni "si applicano anche alle imposte cantonali e comunali".

Come fa notare “20 minutes”, la decisione del Tribunale federale avrà ripercussioni anche in altri cantoni, in quanto, queste entrate venivano trattate in modo diverso da cantone a cantone.

Guarda anche 

Viene truffata due volte e finisce per essere condannata per riciclaggio

Una donna residente in Vallese è riuscita a farsi truffare due volte dalla stessa persona e, se ciò non fosse abbastanza, è finita per essere condann...
16.02.2024
Svizzera

Vuole spostare l'auto di pochi centrimetri mentre è ubriaca, si ritrova con 10'000 franchi di multa

È una vicenda quantomeno singolare, per non dire sfortunata, quella avvenuta a una donna di Lucerna un sabato pomeriggio nell'estate del 2022. La donna si era ...
13.02.2024
Svizzera

Perde 40'000 franchi col gioco d'azzardo, ma la banca doveva fermarla (e dovrà risarcirla)

Un debito di 40'000 franchi di una ex cliente di PostFinance, contratto a causa di un errore informatico della banca, dovrà essere cancellato. La giustizia rit...
11.02.2024
Svizzera

Fa ricorso al Tribunale federale dopo aver perso la patente, ma le costa caro

Un'automobilista argoviese di 65 anni si è rivolta al Tribunale federale per contestare il ritiro della sua patente di guida. Nell'aprile 2020 la donna ave...
31.01.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto