Svizzera, 20 novembre 2022

Svizzeri sempre fregati

*Dalla prima pagina del Mattino della Domenica. Di Lorenzo Quadri

ll governicchio federale, ed in prima linea la ministra di giustizia PLR Karin Keller Sutter (Ka-Ka-eS), ha deciso di rinnovare ad oltranza lo statuto S per i profughi ucraini. Ancora una volta la Confederella si accoda servile alle decisioni della fallita UE. Con la classe politica (?) che ci ritroviamo, non poteva essere diversamente. 


Lo statuto S è una fregatura per gli svizzeri. Infatti è farcito di privilegi ingiustificabili, finanziati dal contribuente. Si sarebbe potuto chiudere un occhio in caso di permanenza di breve durata. Ma è ormai evidente che non è il caso degli ucraini. Anzi, siamo pronti a scommettere che lo statuto S sarà prorogato per cinque anni, con una scusa o con l’altra. Però la liblab Ka-Ka-eS ancora pretende di fare fessi gli svizzerotti con la storiella del “permesso orientato al rimpatrio”? I rifugiati ucraini sono stati accolti con grande spirito di solidarietà all’inizio dell’invasione russa. Ma adesso, dopo tanti mesi, alla solidarietà subentra progressivamente il fastidio.

Soprattutto perché i profughi ucraini ricevono aiuti sociali “sulla parola”, e nümm a pagum. Basta che dicano di averne bisogno, e lo Stato versa i nostri soldi. Urta, in particolare, che tra i beneficiari di prestazioni statali ci siano anche i proprietari di automobili di lusso. Adesso (dopo averne mangiate dieci fette!) la Conferenza dei direttori cantonali della socialità intende porre fine al “privilegio dell’auto”. I titolari dei bolidi dovranno venderli e mantenersi con il ricavato. Ma accadrà davvero?

L’Ente pubblico ha la possibilità di verificare chi è il proprietario di una vettura immatricolata in Ucraina? Ne dubitiamo! Cosa accade se il rifugiato in Maserati dichiara che il macchinone non è suo? Vuoi vedere che il contribuente elvetico verrà di nuovo turlupinato?

*Edizione del 20.11.2022

Guarda anche 

Migros abbandona il Nutriscore dai suoi prodotti, "costoso e poco utile"

L'indicazione Nutri-Score verrà gradualmente eliminato dai prodotti Migros. La sua utilità è troppo scarsa se si considerano i costi elevati che ...
22.05.2024
Svizzera

Tra viaggi e hotel più cari, andare in vacanza è sempre più costoso

Andare in vacanza è sempre più caro, secondo uno studio pubblicato martedì da Comparis.ch. Infatti, i prezzi dei voli aerei sono aumentati in media d...
22.05.2024
Svizzera

Una Commissione critica la sentenza della CEDU, "non ha conseguenze per la Svizzera"

Il Consiglio federale deve spiegare agli altri Stati che la Svizzera sta già facendo abbastanza in materia climatica, ritiene una commissione del Consiglio degli S...
22.05.2024
Svizzera

Una decisione di Cassis suscita collera all'interno del suo dipartimento

La notizia ha avuto l'effetto di una bomba all'interno della Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) a Berna: il Dipartimento federale degli affari es...
21.05.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto