Sport, 31 ottobre 2022

Muore l’ex capo curva. Gli ultras minacciano e cacciano i bambini dallo stadio

È quanto avvenuto sabato sera a Milano durante Inter-Sampdoria. Famiglie con bambini in lacrime costretti a uscire dallo stadio

MILANO (Italia) – È esplosa la polemica sui social per quanto avvenuto sabato sera a San Siro, specificatamente in Curva Nord (covo del tifo caldo dell’Inter), quando gli ultras nerazzurri hanno deciso di abbandonare il loro settore dopo che era circolata la notizia della morte dello storico capo ultrà, Vittorio Boiocchi, in un agguato a Milano. Stando a diverse testimonianze, i gruppi organizzati hanno costretto anche i semplici tifosi ad abbandonare gli spalti: diverse famiglie, con i bambini in lacrime, sono stati costretti con minacce e violenze a seguire le diretti degli ultras.
 
 
"La curva nord ha obbligato tutti i tifosi li presenti, donne e bambini compresi, a lasciare la curva con urla e spintoni, ho pagato il biglietto per vedere il primo tempo nel secondo verde e metà del secondo nel terzo verde, un comportamento indecente da parte dei capi ultrà", recita una delle tante denunce che si possono leggere sui social. "Ci stanno costringendo con le minacce a uscire, un padre picchiato con la bambina, gente che ha fatto 600 km costretta a tornare a casa", spiega un’altra testimonianza. 

 
 
Mentre la società meneghina sta pensando a un rimborso per coloro che si trovavano in Curva Nord e sono stati costretti ad abbandonare lo stadio, le critiche hanno preso di mira anche le forze dell’ordine che non hanno fatto nulla per evitare quanto avvenuto.

Guarda anche 

"Italia negligente nella manutenzione delle infrastrutture finanziate dalla Svizzera?"

L'Italia è negligente per quanto riguarda la manutenzione della tratta ferroviaria di Luino? È quanto chiede il consigliere nazionale Lorenzo Quadri in ...
11.06.2024
Svizzera

"I semafori delle gallerie autostradali del San Salvatore e della Collina d’oro vanno spenti"

I semafori delle gallerie autostradali del San Salvatore e della Collina d’oro vanno spenti. Ne è convinto il Consigliere nazionale Lorenzo Quadri, che ha in...
06.06.2024
Svizzera

“CUPRA: perché attendere il 19 luglio per l’apertura quotidiana?”

Gli orari di apertura della corsia di uscita preferenziale Airolo/Passi del San Gottardo sono l'oggetto di un'interpellanza del Consigliere nazionale Lorenzo Quad...
05.06.2024
Svizzera

"Si chiudono gli occhi a infiltrazioni anti-occidentali ed antisemite nelle Università e si versano contributi pubblici miliardari?"

Le occupazioni di diverse università svizzere nelle scorse settimane da parte di collettivi studenteschi pro-Palestina sono l'oggetto di un'interpellanza d...
30.05.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto