Svizzera, 25 settembre 2022

Netto aumento dell'immigrazione illegale nel 2022

Tra gennaio e agosto 2022, la Svizzera ha registrato un notevole aumento dell'immigrazione illegale. Nei primi sei mesi dell'anno le guardie di frontiera hanno fermato 23'755 immigrati clandestini, 5'000 in più rispetto all'intero 2021. Questo fenomeno si osserva anche a livello europeo. Sulla rotta balcanica, l'agenzia europea per il controllo delle frontiere (Frontex) ha registrato quasi 70'000 immigrati clandestini durante questo periodo, riporta la "Schweiz am Wochenende", una cifra cinque volte più grande rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.



La maggior parte di questi migranti arriva nel canton San Gallo dall'Austria e proviene principalmente dall'Afghanistan o dal Nord Africa. In otto mesi, le guardie di frontiera hanno identificato 281 sospetti contrabbandieri.

E sebbene molti migranti usino la Svizzera solo come un Paese di transito, una parte di loro chiede asilo in Svizzera. A giugno la Confederazione aveva stimato che il numero di richieste di asilo sarebbe stato di 16'500 entro la fine dell'anno, ma ora ha aumentato questa cifra a 19'000.

Guarda anche 

Aumento record delle domande d'asilo nel 2023

La Segreteria di Stato della migrazione ha registrato un aumento significativo delle domande d’asilo nel 2023: 30’223 persone hanno chiesto asilo in Svizzera,...
16.02.2024
Svizzera

Inflazione ai minimi, ma elettricità e riscaldamento sempre più cari

Gli ultimi dati sull’inflazione sono incoraggianti e mostrano un aumento annui pari all'1,3% a gennaio, quando a dicembre era ancora all’1,7%. Tuttavia, l...
14.02.2024
Svizzera

Netto aumento della disoccupazione dallo scorso anno

Alla fine di gennaio 2024 la Svizzera contava 12'400 disoccupati in più rispetto alla fine di gennaio 2023. È quanto mostrano i dati pubblicati dalla Se...
11.02.2024
Svizzera

Netta diminuzione delle assunzioni nel mercato del lavoro svizzero

Il peggioramento della situazione economica ha frenato la crescita dell’occupazione in Svizzera nell'ultima parte del 2023. Il calo è particolarmente mar...
19.01.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto