Svizzera, 22 settembre 2022

"La Svizzera dovrà fare delle concessioni se vuole l'accesso al mercato unico"

Laurence Boone, Segretaria di Stato francese per l'Europa (nella foto), ha ricevuto mercoledì 21 settembre una delegazione di giornalisti europei in cui sono state fra l'altro evocate le relazioni con la Svizzera. Il suo monito a Berna è stato chiaro: bisognerà fare delle concessioni per rimettere in moto il treno bilaterale.

Che Parigi sia arrabbiata con Berna non è una sorpresa. Come ricorda la NZZ in un articolo sulla questione, dopo il rifiuto dell'accordo quadro e soprattutto dopo la decisione del Consiglio federale di preferire l'F-35 americano agli aerei da combattimento europei (Rafale o Eurofighter), il governo francese ha voltato le spalle al governo svizzero.



Tuttavia, una finestra di opportunità sembra aprirsi con l'incontro del 6 ottobre a Praga della Comunità politica europea (CPE), convocato dall'attuale presidenza ceca dell'UE. La CPE mira a "riunire il blocco europeo di fronte alla Russia e alla Cina" e comprende anche paesi non appartenenti all'UE.

Ignazio Cassis e la segretaria di stato Livia Leu potranno quindi contare sull'incontro di Praga per discutere con i rappresentanti dei paesi UE sulle relazioni future tra la Svizzera e Bruxelles.

Guarda anche 

Sotto con la Cechia, tra salvezza ed Euro 2024

SAN GALLO – Croazia, Olanda, Italia e… Spagna o Portogallo. Saranno queste le nazionali che il prossimo giugno si sfideranno nella Final Four di Nations Leag...
27.09.2022
Sport

Per l'ambasciatore UE "la Svizzera vuole la botte piena e la moglie ubriaca"

La proposta della Svizzera di risolvere gli aspetti istituzionali "verticalmente", accordo per accordo, non chiarirebbe la "complicata" situazione ...
24.09.2022
Svizzera

Si riaccende il conflitto tra Armenia e Azerbaidjan, violenti scontri al confine

Martedì l'Armenia ha dichiarato che almeno 49 dei suoi soldati sono stati uccisi in scontri lungo il confine con l'Azerbaidjan, dopo una brusca escalati...
13.09.2022
Mondo

L’alta classifica fa male all’ACB: il Wil dilaga

WIL – Di solito chi ben comincia è a metà dell’opera. Di solito appunto. Provate a chiedere all’ACB che ieri, in uno scontro al vertice de...
12.09.2022
Sport