Svizzera, 12 settembre 2022

I funzionari pubblici guadagnano nettamente meglio che gli impiegati che lavorano nel privato

Secono uno studio dell'Università di Lucerna, i funzionari pubblici sono nettamente meglio pagati che gli impiegati che lavorano nel settore privato. Gli stipendi medi di chi lavora nel settore pubblico sono un terzo più alti rispetto al settore privato, stando a uno studio sull'occupazione nel settore pubblico condotto dall'Istituto di politica economica dell'Università di Lucerna e riportato domenica dal "SonntagsZeitung".

Una delle ragioni di questa grande differenza è il profilo e la formazione dei dipendenti assunti: nell'amministrazione federale, il 45% dei dipendenti ha un diploma universitario e il 24% un attestato federale di capacità. Nel settore privato, la proporzione è invertita: il 50% ha fatto un apprendistato, il 27% ha frequentato un'università o una scuola superiore. Tuttavia, se si confrontano solo le persone con un'istruzione superiore, lo stipendio medio dei funzionari federali è ancora del 13% superiore a quello del settore privato.



Contattato dal domenicale, il dipartimento del personale federale non ha commentato queste cifre, spiegando di non capire come siano stati calcolati gli stipendi medi in questo studio.

Christoph Schaltegger, che ha guidato la ricerca presso l'Università di Lucerna, spiega il meccanismo che causa queste differenze: "Nella ricerca di personale qualificato, lo Stato spinge i salari verso l'alto, minando così la competitività delle aziende private. Tuttavia, egli qualifica i risultati del suo studio, che devono ancora essere perfezionati, ad esempio confrontando in modo più preciso le funzioni equivalenti nel settore pubblico e in quello privato.

Guarda anche 

Atteso un forte rincaro degli affitti a partire dall'anno prossimo

La prospettiva di un aumento del tasso ipotecario di riferimento, per la prima volta dall'introduzione nel 2008 di questo parametro per la determinazione degli aff...
11.10.2022
Svizzera

Consiglieri di Stato in "vacanze di studio" pagata dall'azienda del sale

Da diversi anni, Consiglieri di Stato attuali e passati si recano ogni due anni in un "viaggio di studio" in un paese europeo, addebitando ogni spesa alla Salin...
27.06.2022
Svizzera

"Non si usino i profughi ucraini per fare dumping e sostituire il personale"

L'afflusso di profughi proveniente dall'Ucraina non deve diventare un occasione, per le aziende, di abbassare i salari e sostituire il personale. È quanto ...
15.03.2022
Svizzera

Critiche ad Ursula von der Leyen, con jet privato per un volo di 47 chilometri

Proprio mentre in sta tenendo il vertice sul clima COP26, la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen è finita in una polemica per il suo uso este...
05.11.2021
Mondo