Svizzera, 08 settembre 2022

Il canone radiotelevisivo mantenuto a 335 franchi per i prossimi due anni

Il canone radiotelevisivo rimarrà invariato per i prossimi due anni. L'importo rimarrà di 335 franchi per ogni economia domestica nel 2023 e 2024, ha annunciato il Consiglio federale in un comunicato.

"Le proiezioni mostrano che il fabbisogno aumenterà un po' più rapidamente delle entrate, a causa della compensazione dell'inflazione. Tuttavia, la differenza rimane minima e non giustifica un adeguamento dell'importo del canone" si legge nel comunicato. La differenza può essere compensata dai 189 milioni di franchi svizzeri di riserve accumulate negli ultimi anni per coprire fluttuazioni impreviste.



Il Consiglio federale punta sulla continuità anche per quanto riguarda la licenza della SSR, che sarà prorogata per i prossimi due anni "tuttavia, dovrà concentrare il suo mandato di servizio pubblico maggiormente sull'informazione, l'istruzione e la cultura", afferma Berna. Inoltre, per quanto riguarda l'intrattenimento e lo sport, dovrà "concentrarsi su aree non coperte da altri fornitori".

Guarda anche 

CR7, non solo soldi: scricchiola l’amore con Georgina

RIYADH (Arabia Saudita) – Quando un contratto multimilionario non basta per essere felici: durante la presentazione di Cristiano Ronaldo come nuovo giocatore dell&r...
05.01.2023
Sport

Il presidente del Centro vuole creare una nuova televisione pubblica che faccia concorrenza alla SSR

Se l'UDC vuole ridurre i fondi destinati alla SSR il presidente del Centro Gerhard Pfister ha un'altra idea per rimediare alla parzialità della televisione...
17.12.2022
Svizzera

La SSR condannata per aver censurato dei commenti anti-Covid

Il Tribunale federale (TF) ha dato ragione a un'internauta svittese che ha deciso di lottare fino in fondo dopo che un suo commento sull'account Instagram dell...
30.11.2022
Svizzera

Iniziative da sostenere

Domenica prossima i ticinesi avranno la possibilità di esprimersi sul primo (e con ogni probabilità unico) sgravio fiscale della legislatura: quello sull&rs...
23.10.2022
Ticino