Svizzera, 22 luglio 2022

Medico condannato per aver ricevuto pagamenti dall'industria farmaceutica

L'ex primario dell'Ospedale cantonale di Sion è stato condannato in appello a 16 mesi di carcere sospeso per aver ricevuto finanziamenti dall'industria farmaceutica.

Il Ministero pubblico del Vallese aveva fatto ricorso al Tribunale cantonale per chiedere una pena più pesante per il medico, condannato in prima istanza per gestione sleale. La difesa chiedeva invece l'assoluzione. Il tribunale cantonale ha da una parte aumentato di due mesi la pena iniziale di 14 mesi con la condizionale e ridotto l'importo del denaro sottratto. Mentre l'imputato era accusato di aver ricevuto mezzo milione di franchi dall'industria farmaceutica nell'ambito di test clinici per farmaci, il Tribunale ha trattenuto solo un importo totale di 194'000 franchi per due contratti controversi.



La casa farmaceutica, il cui nome non viene precisato da "Le Nouvelliste" che riporta la sentenza, aveva versato dei finanziamenti per la ricerca scientifica sul conto bancario privato del medico, che ha lavorato a Sion dal 2006 al 2014. "I mandati privati durante il periodo in cui il mio cliente lavorava a tempo parziale sono stati acquisiti senza alcun obbligo di retrocessione", ha dichiarato Christophe Sivilotti, avvocato del medico, a Le Nouvelliste. "Ha dimostrato una rara avidità e non ha rispettato l'etica medica", ha sentenziato invece il tribunale cantonale, citato dal quotidiano vallesano.

Il primario, tuttavia, non getta la spugna. Il suo avvocato ha annunciato un ricorso al Tribunale federale. Ha ricordato che il conto bancario privato del professionista compariva nei contratti tra l'ospedale e i produttori di farmaci. Secondo lui, questa pratica era comune nel Vallese. "Il mio cliente ha agito in piena vista della sua gerarchia", ha detto l'avvocato.

Guarda anche 

Richiedente l'asilo condannato a 3 anni di carcere per un'aggressione, ma non sarà espulso

Un richiedente l'asilo siriano di 19 anni è stato condannato a 3 anni di carcere, di cui uno da scontare, per essersi reso colpevole di aggressione, tentate...
27.11.2022
Ticino

Carcere e espulsione per un datore di lavoro che trattava i dipendenti come schiavi

Era accusato di ben 19 reati, tra cui incitamento al soggiorno illegale, atti di violenza, impiego di stranieri senza i necessari permessi e mancato pagamento degli on...
10.11.2022
Svizzera

Coppia violenta condannata per aver accoltellato un cameriere in un ristorante

Un uomo di 37 anni e sua moglie di 30 anni hanno dovuto rispondere di vari atti violenti martedì presso il tribunale distrettuale di See-Gaster a Jona (SG). I d...
28.10.2022
Svizzera

Svuota il conto della vicina morta per scommettere al gioco d'azzardo

Un cittadino italiano di 45 anni, che dal 2015 risiede in un comune di Basilea Campagna, si è trovato martedì sul banco degli imputati a Muttenz. La vice...
27.10.2022
Svizzera