Svizzera, 18 luglio 2022

Si era inventato un'aggressione razzista, dovrà pagare una multa

Lo scorso gennaio, un giovane francese di colore aveva raccontato di essere stato aggredito da un gruppo che parlava tedesco in un parco di Neuchâtel. Sulla piattaforma instagram aveva pubblicato un messaggio in cui sosteneva che degli estremisti di destra lo avevano picchiato e inciso una svastica sulla guancia. Poco dopo, aveva presentato denuncia contro ignoti. Alle forze dell'ordine, tuttavia, era subito sembrato inverosimile che un gruppo di estremisti di destra era a spasso un lunedì sera, senza che nessuno li notasse. Dopo aver aperto un'inchiesta, la polizia aveva concluso che la natura delle ferite era incompatibile con l'uso di un taglierino, come sosteneva il francese. L'indagine ha inoltre stabilito che i tagli erano stati effettuati prima del presunto attacco.



In un'ordinanza del tribunale penale, la procura di Neuchâtel lo ha quindi riconosciuto colpevole di aver ingannato la legge e gli ha inflitto una multa di 30 aliquote giornaliere a 30 franchi (900 franchi) con sospensione della pena. Dovrà inoltre pagare i 200 franchi di spese processuali.

Guarda anche 

Estremisti di sinistra vandalizzano dei negozi per protesta contro il Black friday

Almeno due negozi sono stati danneggiati a La Chaux-de-Fonds, nel canton Neuchâtel, giovedì sera. Le vetrine sono state distrutte e sulle facciate sono stati...
25.11.2022
Svizzera

Due bambini rapiti nel canton Neuchâtel

Due fratelli gemelli di sette anni sono stati rapiti venerdì a La Chaux-de-Fonds (NE) mentre si trovavano con la nonna di 54 anni. Il rapimento è avvenut...
15.10.2022
Svizzera

Denuncia i genitori per essere troppo invadenti, si ritrova a dover pagare 3'000 franchi

Una giovane donna aveva presentato una denuncia contro il padre e la madre che, a suo parere, interferivano troppo nella sua vita privata e non rispettavano il suo des...
05.10.2022
Svizzera

Riceve 1'800 franchi di multa per aver segnalato dei radar e dei controlli di polizia

Tra febbraio e maggio 2021, un uomo allora 29enne residente a Winterthur (ZH) aveva annunciato cinque controlli di velocità e del traffico da parte della polizi...
29.09.2022
Svizzera