Mondo, 16 luglio 2022

L'Europa occidentale nella morsa degli incendi

Gli incendi continuano a imperversare nel sud e nell'ovest del continente europeo. Nel sud della Francia da martedì sono andati in fumo quasi 9000 ettari di foresta. Nella città di La Teste-de-Buch (sud-ovest), gli sforzi compiuti hanno rallentato l'avanzamento dell'incendio. "Siamo ancora, e questa è una soddisfazione, a 3150 ettari bruciati, ma l'incendio non è ancora sotto controllo", ha detto il sottoprefetto di Arcachon Ronan Léaustic all'agenzia AP.

Nelle ultime ore sono scoppiati nuovi incendi nel sud della Francia che hanno mobilitato un migliaio di vigili del fuoco e portato all'evacuazione di 10'000 persone da martedì.

Il Portogallo ha vissuto una relativa tregua, con un solo grande incendio ancora attivo sabato, nel nord del Paese, tra i comuni di Baião e Amarante. Secondo la Protezione Civile portoghese, gli incendi dell'ultima settimana hanno causato due morti e circa 60 feriti. Secondo le sue stime, dall'inizio dell'ondata di caldo questi incendi hanno devastato tra i 12'000 e i 15'000 ettari di foresta.

In Spagna, decine di incendi sono ancora in corso nel nord e nel sud del Paese. Nella regione dell'Estremadura, al confine con il Portogallo, un focolaio con "evoluzione sfavorevole", secondo il governo regionale, ha portato sabato mattina alla chiusura di un tratto dell'autostrada A5, che collega Madrid al confine portoghese. Allo stesso tempo, nell'estremo sud dell'Andalusia, un incendio nei pressi di Malaga ha costretto all'evacuazione preventiva di oltre 3'000 persone.



L'Agenzia meteorologica spagnola ha mantenuto praticamente tutto il Paese sotto diversi livelli di allerta per le alte temperature nella giornata di sabato, con valori superiori a 40ºC in molte aree e fino a 44ºC in alcuni luoghi. In Portogallo, solo la regione dell'Algarve, nel sud, non è stata sottoposta ad allerta termica. Nel resto del Paese, l'Istituto meteorologico prevede per sabato temperature fino a 42ºC in alcune località.

In Grecia, i vigili del fuoco hanno continuato a combattere un focolaio scoppiato venerdì mattina, che ha richiesto l'evacuazione preventiva di sette villaggi in una zona rurale della prefettura di Rethymno, sull'isola di Creta.

Più a nord in Europa, nel Regno Unito, un comitato di crisi dei ministri del governo britannico doveva riunirsi sabato dopo che l'Agenzia meteorologica nazionale aveva emesso il primo allarme "rosso" a causa del caldo estremo, avvertendo del "rischio di vita". Il Met Office ha dichiarato che le temperature nel sud dell'Inghilterra potrebbero superare i 40°C per la prima volta lunedì o martedì, battendo potenzialmente il record di 38,7°C stabilito nel 2019.

Guarda anche 

"L'Europa sarà NATOizzata", gli USA espandono la loro presenza militare in vari paesi europei

In occasione di un vertice dell'alleanza militare "che segna la storia", il presidente americano Joe Biden ha annunciato un'espansione della presenza di...
30.06.2022
Mondo

Siviglia invasa dai tifosi dei Rangers per la finale: c’è chi usa Tinder per trovare casa

GLASGOW (Scozia) – Unire l’utile al… dilettevole. È quello che avrà pensato un tifoso dei Rangers che, per trovare un posto dove dormire ...
17.05.2022
Sport

Centrali a carbone: in Europa chiudono, in Cina e India raddoppiano

Dal 2000, nel mondo è raddoppiata la capacità di alimentazione a carbone a circa 2.000 gigawatt. Questo in gran parte a causa della crescita esplosiva ...
21.03.2022
Mondo

Nonostante le sanzioni, l'Europa continua a fare il pieno di gas russo

Nonostante le sanzioni contro la Russia, i paesi europei continuano a importare gas russo ad un ritmo perfino superiore rispetto a prima. Le forniture sono state inter...
16.03.2022
Mondo