Svizzera, 30 marzo 2022

Cacciatore spara a un gatto che aveva scambiato per una faina, patente ritirata per un anno

Un cacciatore giurassiano è stato multato e si vedrà sospendere la patente per almeno un anno per aver sparato a un gatto che aveva scambiato per una faina.

Come riporta "Le Quotidien Jurassien", questo cacciatore notturno era armato con un fucile calibro 22 dotato di silenziatore. Davanti al giudice, ha affermato di aver agito su richiesta di un amico per un tasso che faceva i suoi bisogni nel suo silo. Una sera, tornando a casa, pensò di vedere "una di quelle fastidiose donnole" salire su un albero. 


Anche da bambino, quando teneva il pollame, le donnole lo uccidevano. E non molto tempo fa, hanno devastato il suo allevamento di fagiani, ha detto. Così, quando ha visto due occhi a tre o quattro metri di altezza, ha sparato. Solo che si trattava di un gatto ("che è anche una bestia sporca", ha esclamato l'uomo come riportato da "Le Quotidien Jurassien") e non di una faina.

Dopo aver presentato ricorso a un'ordinanza penale che lo privava della sua patente di caccia per due anni, il pensionato ha ottenuto un ritiro per un anno e un altro anno sospeso per cinque anni, così come una riduzione della multa da 3000 a 2000 franchi, dato il suo modesto reddito. Per il giudice, sparare a un gatto invece che a una faina non è una prova di grande attenzione alla natura e la condanna era quindi giustificata.

Guarda anche 

Condannata perchè è caduta pedalando in bicicletta

Mentre andava in bicicletta con la figlia, una donna friburghese di 45 anni è caduta pesantemente. Ferita, soprattutto al volto, ha dovuto essere trasferita in osp...
16.04.2024
Svizzera

La Corte europea per i diritti dell'uomo condanna la Svizzera per "inazione climatica"

Martedì la Corte europea dei diritti dell'uomo (CEDU) ha condannato per la prima volta uno Stato, la Svizzera, per violazione della Convenzione sui diritti del...
09.04.2024
Svizzera

Dopo pochi mesi in Svizzera viene condannata per furto, racket e soggiorno illegale

Una lista impressionante di oggetti rubati, soggiorno illegale e racket: una donna austriaca è stata recentemente condannata nel cantone di Berna per aver rubato g...
04.04.2024
Svizzera

L'eutanasia del suo gatto in fin di vita gli vale una condanna

Uccidere il proprio gatto, anche se questi è in fin di vita, può costare una condanna penale. Lo ha scoperto un uomo residente a San Gallo, che è sta...
30.03.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto