Svizzera, 04 febbraio 2022

Camion turco accumula abusi sulla A2

La polizia cantonale urana ha fermato oggi, venerdì 4 febbraio 2022, un autoarticolato con targhe turche che circolava sull’autostrada A2. Il controllo ha rivelato che l'autista aveva violato gravemente i tempi di lavoro e di riposo.

Il conducente ha commesso 15 violazioni. In particolare, ha superato massicciamente i tempi di guida giornalieri (massimo di dieci ore al giorno) e non ha rispettato i periodi di riposo giornalieri prescritti di nove o undici ore. 


È inoltre emerso che l'autista ha guidato senza la carta del conducente inserita nel tachigrafo digitale. Durante il controllo tecnico è stato anche accertato che il veicolo era troppo alto.

L'autista è stato denunciato alla Procura di Uri. Dovrà pagare una multa di diverse migliaia di franchi e, prima di poter proseguire il viaggio, dovrà inoltre osservare un periodo di riposo.

Guarda anche 

Galeotta fu Zurigo: ecco la Blasi col suo nuovo amore

ZURIGO -  Ilary Blasi, così come Francesco Totti, ha alla fine cambiato pagina ed è pronta a ricominciare una nuova storia d’amore. A rendere la ...
29.11.2022
Magazine

La Svizzera confrontata con una penuria di medicamenti

Da settimane, la fornitura di alcuni farmaci in Svizzera è compromessa. Pur esortando a non farsi prendere dal panico, i farmacisti sono seriamente preoccupati ...
29.11.2022
Svizzera

Somministra del sonnifero alla collega e poi abusa di lei, condannato

Il Tribunale federale ha confermato la condanna a tre anni e mezzo di carcere per coercizione sessuale nei confronti di un uomo tedesco di 47 anni. Insieme alla sua compa...
24.11.2022
Svizzera

Attivisti per il clima condannati per aver bloccato l'accesso a una banca

Nove attivisti per il clima hanno ricevuto venerdì multe sospese per aver bloccato l'ingresso della sede del Credit Suisse nel luglio 2019 a Zurigo. La Corte S...
19.11.2022
Svizzera