Svizzera, 25 gennaio 2022

Tre minorenni aggrediscono e derubano una 64enne

Tre minorenni sono stati arrestati domenica nel canton Neuchâtel, dopo un'importante indagine condotta dalla polizia e dal servizio di medicina legale. I tre erano ricercati da giovedì sera, dopo che avevano aggredito una donna di 64 anni a Boudry. Uno dei tre l'ha colpita con una pietra e lei è caduta pesantemente, riportando ferite di una certa gravità. L'autore del colpo di pietra, che era anche armato di un coltello, ha poi preso la borsa della malcapitata e i tre hanno poi preso la fuga.

La 64enne ha subito lesioni alla testa ed è stata portata al pronto soccorso da un parente. L'autore di questo attacco, così come i suoi due complici, sono stati identificati. Come comunica la polizia cantonale lunedì, citata dai media romandi, i tre sono giovani svizzeri, tutti sotto i 16 anni, che vivono nella regione. Un procedimento penale è stato aperto da un giudice minorile.

Guarda anche 

Aveva aggredito un impiegato di un McDonald's con una motosega, la sua pena viene ridotta

La vicenda aveva avuto inizio nel 2007. La filiale McDonald's di Dielsdorf (ZH) era stata presa di mira da un gruppo di teppisti incappucciati. Verso mezzanotte aveva...
24.04.2022
Svizzera

Un "sex tape" girato al museo musulmano finisce in tribunale

Un singolare caso di estorsione, ricatto e violazione della proprietà privata riguardante il Museo delle Civiltà Islamiche di Neuchâtel è st...
12.04.2022
Svizzera

Aggredisce un uomo in un appartamento e poi salta dalla finestra

Un uomo è stato aggredito e gravemente ferito e un altro è morto domenica mattina nel comune di Kreuzlingen, nel canton Turgovia. Secondo le informazioni a ...
04.04.2022
Svizzera

Condannato per stupro anche se la vittima lo ha perdonato

Condannato per stupro anche se la vittima nega di essere stata violentata. Un uomo residente nel canton Neuchâtel è stato colpevole di violenza domestica ...
23.03.2022
Svizzera