Sport, 11 gennaio 2022

Si spara accidentalmente col fucile da caccia: muore 19enne campione di tiro a volo

Cristian Ghilli si era piegato per raccogliere i bossoli, quando un colpo partito dal suo fucile lo ha ferito all’addome e alla mano, prima di morire

CECINA (Italia) – È morto dopo essersi accidentalmente sparato con il suo fucile dopo una battuta di caccia con gli amici, vicino a Pisa.

Cristian Ghilli, 19 anni, campione mondiale juniores di tiro a volo (skeet), è morto in ospedale a seguito delle ferite riportate.

Si era abbassato per raccogliere
i bossoli, quando un colpo partito accidentalmente dal suo fucile lo ha ferito all’addome e alla mano.

Le condizioni sono apparse subito gravi: trasferito in ospedale in codice rosso, i medici hanno tentato un intervento chirurgico per arrestare l’emorragia in corso, ma Ghilli è morto durante l’operazione.

Guarda anche 

Cacciatore spara a un gatto che aveva scambiato per una faina, patente ritirata per un anno

Un cacciatore giurassiano è stato multato e si vedrà sospendere la patente per almeno un anno per aver sparato a un gatto che aveva scambiato per una fai...
30.03.2022
Svizzera

Almeno 24 F-35 dell'esercito svizzero saranno prodotti in Italia

L'unica linea di produzione di caccia F-35 in Europa sarà quella che produce i jet ordinati dalla Svizzera. Evocata già a febbraio, la possibilit&agr...
24.03.2022
Svizzera

La Francia aveva offerto miliardi di franchi in ristorni in cambio del Rafale

La Francia avrebbe offerto importanti contropartite alla Svizzera se questa avesse optato per il caccia francese Rafale. Un articolo pubblicato mercoledì dal sito ...
13.01.2022
Svizzera

Oltre 1'400 delfini uccisi nell'annuale "caccia tradizionale" delle Isole Far Oer

Il governo delle isole Faroe ha difeso martedì l'uccisione di più di 1'400 delfini in un solo giorno durante l'annuale caccia tradizionale. Ques...
15.09.2021
Mondo