Mondo, 30 novembre 2021

Eric Zemmour ufficialmente candidato alla presidenza francese

Lo scrittore e polemista francese Eric Zemmour ha ufficializzato oggi la sua candidatura alle elezioni presidenziali francesi in un video rivolto ai francesi. "Ho deciso di candidarmi alla presidenza", ha annunciato, seduto dietro un microfono d'epoca davanti a una libreria, rievocando l'appello del generale de Gaulle del 18 giugno 1940 durante la seconda guerra mondiale.

Sul secondo movimento della settima sinfonia di Beethoven, in un video intervallato da immagini di violenza in Francia o da archivi storici, Zemmour ha spiegato che si rivolgeva ai francesi che "si sentono stranieri" nel loro "proprio paese",
"perché le nostre figlie non siano velate e i nostri figli non siano sottomessi". Nel suo discorso il 63enne ha fatto riferimento di nuovo ai "pensatori di destra", alle "élite", ai "giornalisti", agli "islamisti di sinistra" e ai sostenitori della "teoria del gender".

L'annuncio della candidatura di Zemmour arriva in un momento in cui i sondaggi lo vedono intorno al 14-15% delle intenzioni di voto al primo turno, dietro il presidente uscente Emmanuel Macron (25%) e la candidata del Rassemblement National (estrema destra) Marine Le Pen (tra il 19 e il 20%).

Guarda anche 

Zemmour: "Se vinco le elezioni, è l'inizio della riconquista"

Il candidato alle elezioni presidenziali francesi Eric Zemmour ha invitato migliaia di sostenitori domenica a partire per "riconquistare" la Francia, durante un...
06.12.2021
Mondo

Terremoto politico in Francia in vista delle presidenziali del 2022

Clamoroso in Francia! Secondo gli ultimi sondaggi, a sfidare Emanuel Macron alle elezioni presidenziali che si svolgeranno nell’aprile del 2022 non sarà la l...
08.10.2021
Opinioni