Opinioni, 26 novembre 2021

Clima: "c'è rischio che poi qualcuno faccia il gesto dell’ombrello in fatto di scadenze"

L'opinione di Gianluigi Piazzini

Il Cop 26 ha fatto emergere il fattibile dettato dai più importanti inquinatori poco disposti a mettere a repentaglio programmi e benessere acquisito. Ne è scaturito un impegno differenziato con il rischio che poi qualcuno faccia il gesto dell’ombrello in fatto di scadenze. Un accordo che non supporta la nostra politica che ha fra l’altro subito recentemente un forte altolà da parte del popolo. 

Giusto ricordare che l’invito al fattibile e condivisibile si è palesato prima del Cop 26, per cui questo accordo sbilanciato rafforzerà lo scetticismo del nostro popolo anche nei confronti della politica del rientro dalla finestra attualmente adottata dal Consiglio Federale. Ovvero:
“hai bocciato la legge ed ora la facciamo passare a spizzichi con incentivi vari. Meno obblighi e più sovvenzioni, ma ovviamente con i soldi tuoi!”

Prevedo perciò una maggiore resistenza allo spezzatino per il recente “chiamarsi fuori” di mezzo mondo. 
Se vogliamo essere i primi della classe, dovremmo tener maggiormente presente il risparmio e passare alla condivisione certificata, abbandonando il classico andiamo “un pelino” meglio. Il dissuasivo e l’apocalisse alla luce del Cop 26 hanno perso velocità. E di questo la nostra ministra ne dovrà tener conto. Se no resterà con lo spartito in mano! 
 
Dal Mattino della Domenica

Guarda anche 

La civica a scuola non deve diventare indottrinamento

Nella scorsa edizione del Mattino abbiamo potuto leggere di come in una scuola media del luganese un docente ha un metodo di insegnamento della civica tutto suo. Inseg...
25.05.2022
Opinioni

"Se il consenso è “presunto” non è detto che ci sia davvero"

*Di Lorenzo Quadri Il prossimo 15 maggio i cittadini svizzeri saranno chiamati a votare sulla nuova legge sul trapianto degli organi. Se su questa tema si pu&ogra...
26.04.2022
Opinioni

"Il dolore non dovrebbe mai diventare un compagno di vita"

La storia di coraggio e tenacia che andremo a raccontarvi oggi è quella di Claudia, ragazza di 26 anni che, a causa di un problema alla schiena, ha rischiato di...
11.04.2022
Opinioni

Zemmour e i sondaggi: qualcosa non quadra

Fra poche ore si saprà chi sarà lo sfidante di Macron alle elezioni del 24 aprile per la presidenza della Francia. Tutta la stampa francese e internazionale...
10.04.2022
Opinioni