Svizzera, 24 novembre 2021

"Un nuovo miliardo di coesione per l'UE in cambio della partecipazione ai programmi di ricerca"

Un nuovo miliardo di coesione in cambio della partecipazione al programma di ricerca Horizon? Sarebbe questa la proposta della Commissione di politica estera del Consiglio nazionale per rilanciare le relazioni attualmente a punto morto tra Svizzera e UE. Secondo quanto riporta il "Tages-Anzeiger" il CPE proporrà martedì al Consiglio federale di mettere sul tavolo un nuovo miliardo di coesione per i paesi dell'Europa orientale. In cambio, l'UE dovrebbe reintegrare la Svizzera come membro associato a pieno titolo del programma di ricerca Horizon e del programma di scambio di studenti Erasmus+ al più tardi a metà del 2022. La proposta, in seno alla commissione, sarebbe stata accolta a larga maggioranza..

La proposta dovrebbe essere discussa nei dibattiti sul bilancio 2022 che inizieranno la prossima settimana nelle Camere federali. Se riusciranno a raggiungere un accordo, la parte svizzera avrà messo questo principio sotto il tetto prima di Natale. La palla sarebbe poi nel campo della Commissione europea che dovrebbe decidere in merito all'accordo.

La decisione del CPE sarebbe frutto del consigliere nazionale Eric Nussbaumer (PS/BL), il quale avrebbe fatto questa proposta in commissione. Il suo obiettivo è quello di "rafforzare la posizione della ricerca svizzera, stabilizzare le relazioni politiche con l'UE e rompere l'attuale impasse con Bruxelles", ha spiegato al "Tages-Anzeiger".

Guarda anche 

Bocciato il raddoppio del contributo di coesione all'UE

Berna non raddoppierà il suo contributo all'Unione europea, come aveva chiesto la commissione di politica estera del Consiglio nazionale (CPE-N). Il Consiglio ...
01.12.2021
Svizzera

"No al secondo miliardo di coesione all'UE"

Strada in salita per il secondo miliardo di coesione, dopo che la commissione delle finanze del Consiglio nazionale (CPE-N) ha deciso contro un secondo versamento a Bruxe...
30.11.2021
Svizzera

“Il PSE: ora un FCL completo per Mansueto e un atto di coraggio della Città”

LUGANO – Il giorno dopo è sempre quello più bello. Quando vivi con pathos una vittoria, un risultato importante, difficilmente riesce a godertelo imme...
29.11.2021
Sport

“Siamo un po’ tutti matti ma con la testa sulle spalle”

AIROLO - Deborah Scanzio è nata a Faido ma da sempre abita a Piotta, in Leventina: terra di montagna, terra di hockeisti e di sciatori famosi che hanno f...
26.11.2021
Sport