Svizzera, 18 novembre 2021

Accende le decorazioni natalizie "troppo presto", la polizia si presenta per spegnerle

Accendere le decorazioni natalizie a metà novembre è troppo presto. È perlomeno ciò che pensano le autorità di Glattfelden, piccolo comune del canton Zurigo, oltre a diversi suoi abitanti. Una 32enne che ama decorare generosamente la sua casa per le feste natalizie lo ha recentemente imparato a sue spese.

La donna ama così tanto il periodo dell'Avvento che ha deciso di anticiparlo a una settimana fa facendo brillare di luce le sue facciate con decorazioni natalizie. Ma nel vicinato non tutti hanno gradito: la 32enne è stata infatti denunciata alla polizia che si è presentata da lei alle 19 per far spegnere le decorazioni.

"La polizia mi ha spiegato che c'erano persone che erano disturbate dalle luci e che non dovevo più accenderle", spiega la donna al portale "20 minuten". Se accende le sue decorazioni prima del primo giorno d'Avvento, potrebbe anche essere multata, è rimasta sbalordita nell'apprendere.

La polizia della vicina Bülach, interpellata, ha confermato la denuncia di un privato e ha agito di conseguenza. La legge è la legge. "Nel comune di Glattfelden, il regolamento stabilisce che le luci di Natale possono essere accese solo dal primo giorno dell'Avvento e solo fino al 6 gennaio", spiega Roland Engeler, capo del dipartimento della popolazione e della sicurezza della città di Bülach.

Inoltre, le luci devono essere spente tra l'1 e le 6 del mattino. Chi non rispetta queste regole è passibile di una multa di 100 franchi.

È davvero legale? Secondo l'avvocato Thomas Oberle dell'Associazione dei proprietari terrieri (APF), non ci sono regolamenti nazionali in materia. Spetta ai comuni includere tali disposizioni nei loro regolamenti di polizia, se lo desiderano. Tuttavia, sono spesso ispirati da una sentenza della Corte federale del 2013. In quel periodo, la Corte federale ha sostenuto una decisione del tribunale di Argovia che aveva limitato le luci di Natale al periodo dal 1° dicembre al 6 gennaio.

Per quanto riguarda Kim, che ancora non può credere alla denuncia presentata contro di lei, ha deciso di aggiungere qualche ghirlanda in più e altre decorazioni natalizie alla sua casa per brillare ancora di più il primo giorno dell'Avvento.

Guarda anche 

"Non ucciderei mai una donna che mi paga 300'000 franchi per delle relazioni sessuali"

La Corte Suprema del canton Zurigo ha condannato un cittadino italiano di 78 anni a 13 anni di carcere per un omicidio avvenuto nel 1997. Il tribunale ha quindi confermat...
12.05.2022
Svizzera

Simula un infortunio gettandosi dalle scale, scoperto dopo aver incassato migliaia di franchi

Simulare una malattia o un infortunio per ricevere indebitamente le indennità dall'assicurazione non è un fatto nuovo, ma un giovane apprendista di W...
04.05.2022
Svizzera

Due feriti gravi e cinque arresti dopo una rissa alla stazione di Zurigo

Un pakistano di 18 anni è rimasto gravemente ferito in una rissa avvenuta alla stazione ferroviaria di Zurigo intorno alle 23 di domenica sera. Anche una guardia d...
02.05.2022
Svizzera

Storico e stoico: è Zugo bis nel segno di Simion

ZUGO – Zugo-Zurigo 0-3 nella serie. Si era andati con questo risultato a gara-4 all’Hallenstadion settimana scorsa, con tutta Zurigo pronta a festeggiare quel...
02.05.2022
Sport