Sport, 24 ottobre 2021

Marco Müller castigamatti. Lugano a picco, ma c'è uno straniero...

Bianconeri battuti dallo Zugo. Decide l’ex attaccante biancoblù

LUGANO - Marco Müller si è ricordato dei suoi trascorsi leventinesi e con grande abilità e freddezza ha rifilato tre reti agli ex cugini del Lugano, regalando ad un raffazzonato Zugo una bella e meritata vittoria (2-6). Tre punti che portano un po' di tranquillità in casa dei campioni svizzeri, confrontati con il Covid-19 (tre gli assenti a causa della pandemia) e gli infortuni. Müller, quello giusto ci viene voglia di dire (l' altro, Mirko, non è stato alla altezza della sua fama), è stato semplicemente letale, con la complicità di una difesa bianconera incapace di contenere gli avversari ogni volta che provavano ad avvicinarsi a Fadani
(buona la sua prova).


Assolutamente insufficienti, a proposito, il summenzionato Mirko ma anche Alatalo, due elementi che, a detta di Domenichelli, avrebbero dovuto conferire peso e qualità ad un settore che invece continua a suscitare dubbi e perplessità. Così come gli stranieri Arcobello e Boedker, in particolare il danese, che in questo momento non giocano da...stranieri. Per fortuna, come si è visto a Rapperswil e a Langnau, i bianconeri sembrerebbero aver fatto centro con Hudraceck, capace di mettere a referto ben 2 doppiette nelle prime 2 sfide disputate, sia in terra sangallese che in quella bernese.


Lo Zugo, dal canto suo, ha preso in mano la partita dal 20' in poi: ritmo, velocità e semplicità. Troppo, per questo Lugano. Il campanello l'allarme è suonato.

Guarda anche 

Il Lugano va, con Bottani in poppa

LUGANO – Evidentemente il KO di Berna è stato solo un episodio. Per carità, perdere in casa dell’YB ci sta, ma è anche vero che la sconfi...
06.12.2021
Sport

L’ex presidente Renzetti: “Paolo, un tecnico emotivo”

LUGANO - L’ex presidente Angelo Renzetti si gode qualche giorno di riposo nella sua Pescara, anche se conta di tornare in Ticino per la sfida odierna fra il Lu...
05.12.2021
Sport

Il leggendario Nummelin riscalda ancora i cuori

LUGANO - Quando Nummy entra in sala stampa viene accolto da un applauso. Qualche vecchio cronista coglie l'occasione per un selfie; altri lo prendono s...
06.12.2021
Sport

Fora-Bertaggia: quando le bandiere non esistono più

LUGANO – Quella che si è chiusa, è e resterà una settimana che i tifosi di Ambrì e Lugano non dimenticheranno tanto facilmente. Non solo...
05.12.2021
Sport