Magazine, 23 settembre 2021

Prete arrestato per droga dello stupro: è sieropositivo!

Don Francesco Spagnesi non aveva avvisato i partecipanti della sua condizione di salute e già due persone sono risultate positive all’Hiv. Accusato di tentate lesioni gravissime

PRATO (Italia) – Si aggrava, e di parecchio, la situazione di don Francesco Spagnesi, il prete 40enne arrestato una settimana fa per traffico di droga e appropriazione indebita: è sieropositivo ed è indagato per tentate lesioni gravissime. Il prete, infatti, non avrebbe fatto sapere nulla in merito alle sue condizioni agli altri partecipanti ai festini che organizzava insieme al compagno.
 
 
Il compagno, dal canto suo, non è indagato perché sarebbe parte offesa. Ai festini, inoltre stando quanto riferito dallo stesso prete durante l’interrogatorio, avrebbero partecipato in media dalle 20 alle 30 persone e due di queste hanno già dichiarato di essere sieropositive.
 
 
Il vescovo di Prato, nel frattempo, ha nominato un nuovo amministratore parrocchiale per la chiesa dove si trovava don Francesco Spagnesi.

Guarda anche 

Un educatore pedagogico condannato per traffico di droga

Da educatore di bambini e adolescenti a spacciatore di droga. Un ex impiegato del carcere per adolescenti e giovani adulti di Pramont (VS) è stato condannato pe...
26.01.2022
Svizzera

Torturati e uccisi per aver rubato uccelli: un anno dopo la verità shock

RIO DE JANEIRO (Brasile) – A distanza di un anno dalla loro scomparsa – avvenuta il 27 dicembre 20202 da una favela di Rio de Janeiro – ecco la prima at...
28.12.2021
Magazine

La parabola rovinosa di un eccentrico ribelle

Storie maledette, racconti di drammi, tragedie e momenti tristi del mondo dello sport recente e del passato: per non dimenticare eroi, protagonisti e anche figure ...
17.12.2021
Sport

René Higuita, una vita spericolata fra i narcos

René Higuita? Ma sì, quello che inventò il celebre colpo dello scorpione negli Anni Ottanta, un modo inedito di parare che consisteva nel...
03.12.2021
Sport