Svizzera, 20 settembre 2021

Nuova legge sul CO2, niente nuove tasse ma aumentano quelle già esistenti

Venerdì Simonetta Sommaruga ha presentato i contorni della nuova versione della legge sul CO2 dopo il "no" popolare del 13 giugno scorso. Nessuna nuova tassa, ma incentivi e sussidi dovrebbero aiutare a promuovere la protezione del clima. Inoltre le tasse già esistenti saranno aumentate in linea con le regole dell'attuale legge sul CO2. Questo potrebbe portare a prezzi più alti per l'olio da riscaldamento e la benzina.

Il capo del Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni (Detec) si attiene all'attuale obiettivo climatico, come riporta il "Tages-Anzeiger": entro il 2030, la Svizzera deve dimezzare le emissioni di CO2 rispetto al 1990. Finora, metà di questo obiettivo è stato raggiunto. La nuova legge sul CO2
sarà pronta entro la fine dell'anno e sarà poi messa in consultazione.

La nuova strategia è "poco ispirata, ingenua e triste", dice l'attivista per il clima Lorenz Obrist sulle colonne del foglio zurighese. È un errore fare affidamento sulla legge esistente sul CO2. La piazza finanziaria e le grandi imprese industriali devono essere ritenuti responsabili, sostiene l'attivista.

Le prime reazioni dei partiti politici sono per lo più positive. L'UDC, che ha fatto pendere l'ago della bilancia nel voto di giugno, sembra anch'egli approvare la direzione proposta. "Dubito però che il parlamento si atterrà alla nuova legge e proporrà comunque nuove tasse", dice il consigliere nazionale Christian Imark (UDC/SO).

Guarda anche 

Una Commissione critica la sentenza della CEDU, "non ha conseguenze per la Svizzera"

Il Consiglio federale deve spiegare agli altri Stati che la Svizzera sta già facendo abbastanza in materia climatica, ritiene una commissione del Consiglio degli S...
22.05.2024
Svizzera

La Corte europea per i diritti dell'uomo condanna la Svizzera per "inazione climatica"

Martedì la Corte europea dei diritti dell'uomo (CEDU) ha condannato per la prima volta uno Stato, la Svizzera, per violazione della Convenzione sui diritti del...
09.04.2024
Svizzera

Il presidente del Centro vuole che gli svizzeri paghino le loro emissioni di CO2

Il presidente del partito del Centro Gerhard Pfister propone che gli svizzeri siano tassati per le loro emissioni di CO2 secondo il principio “chi inquina paga&rdqu...
14.01.2024
Svizzera

Strategia climatica di Berna: Carne più cara e meno sussidi agli agricoltori

La Confederazione intende avviare una vasta “trasformazione del sistema alimentare” per attuare la sua strategia climatica. L'obiettivo è che le pe...
21.08.2023
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto