Svizzera, 16 settembre 2021

La crisi afghana si fa già sentire, aumento del 60% delle domande d'asilo in agosto

Nel mese di agosto, la Segreteria di Stato per la Migrazione (SEM) ha registrato 1556 domande di asilo. Il maggior numero di domande, 330, proveniva dall'Afghanistan mentre al secondo e al terzo posto si trovano rispettivamente Turchia e Eritrea. In confronto al mese precedente, si tratta di 42 domande in più. Rispetto all'anno precedente, sono state ricevute 581 domande in più, un aumento di quasi il 60 per cento.

Di tutte le domande presentate, più di 1000 erano domande primarie. Le persone che depositano una domanda primaria lo fanno indipendentemente da altre persone che hanno già richiesto la protezione. Al contrario, una domanda secondaria è la conseguenza di una domanda di asilo che è già stata registrata, come un ricongiungimento familiare.

In totale sono state prese 266 decisioni di non ammissione. In agosto, 252 persone hanno lasciato la Svizzera, rimpatriate verso il loro paese d'origine o trasferite in un paese terzo.

L'aumento di richieste proveniente dall'Afghanistan (o di persone che pretendono di provenire da quel paese) indica che il ritiro caotico della coalizione occidentale e la contemporanea presa di potere dei talebani ha avuto un impatto sul flusso migratorio e sul numero di domande d'asilo.

Guarda anche 

“È come se mi avessero tolto l’aria. 5 anni di squalifica… sono troppi”

LOCARNO – 5 anni di squalifica. Questa la decisione presa dalla Disciplinare della FTC nei confronti di Saverio Manfreda, reo dei fatti accaduti lo scorso mese dura...
14.10.2021
Sport

Semine-Locarno: ecco le sanzioni. Mano pesante, 5 anni di squalifica

GIUBIASCO – Alla fine le tante temute sanzioni per i fattacci di Semine-Locarno sono arrivate e non sono assolutamente leggere. La FTC non ha inflitto squalifiche a...
13.10.2021
Sport

Dodici paesi europei chiedono all'UE di costruire una barriera "anti-migranti" ai confini esterni

Dodici paesi membri dell'Unione Europea, tra cui Austria, Grecia, Polonia e Ungheria, hanno chiesto a Bruxelles di finanziare la costruzione di barriere alle loro fro...
09.10.2021
Mondo

Una giornalista tedesca critica la mentalità svizzera, "è bella ma non voglio più viverci"

"Zurigo è bella - ma non voglio più viverci" è il titolo di un articolo che la giornalista tedesca Susanne Resch ha scritto su Travelbook.d...
28.09.2021
Svizzera