Ticino, 06 settembre 2021

Centomillesimo visitatore in stagione per le Isole di Brissago

Il Dipartimento del territorio (DT) comunica che, durante il fine settimana appena trascorso, le Isole di Brissago hanno registrato la presenza del centomillesimo visitatore della stagione, con un aumento del 100% rispetto al 2019. A poco meno di due anni dal passaggio di proprietà al Cantone Ticino, questo dato molto positivo conferma la bontà del progetto di rilancio, in particolare per il Giardino botanico presente sull’Isola Grande. Il numero di visitatori delle Isole di Brissago per la stagione 2021, raggiunto nonostante le restrizioni legate alla pandemia e le condizioni meteorologiche incerte dell’estate, ha superato le più rosee previsioni. Il numero di presenze, a stagione non ancora terminata, supera di gran lunga i dati degli ultimi vent’anni, con aumento del 100% rispetto al 2019.

Ciò, tenendo conto del fatto che il numero di visitatori accolti viene costantemente monitorato per evitare un’eccessiva pressione sull’equilibrio del Giardino botanico, e tutelarne così le specie più delicate.     L’importante risultato è stato conseguito approfittando della forte presenza di turisti confederati e stranieri, ed è stato reso possibile dal grande impegno profuso da parte del Dipartimento del territorio, in particolare dalle collaboratrici e dai collaboratori delle Isole di Brissago e dagli esercenti che gestiscono l’albergo e il ristorante di Villa Emden, che hanno gestito al meglio le restrizioni sanitarie imposte al settore. Determinante è stata anche l’ottima e costante collaborazione con la Società Navigazione del Lago di Lugano (SNL) che garantisce i collegamenti lacustri sul bacino svizzero del Lago Maggiore. La frequenza accresciuta degli approdi – e, più in generale, la flessibilità dimostrata dai gestori del servizio di trasporto – consente di offrire ai turisti un servizio di elevata qualità, che risulta sempre più apprezzato.

Vanno infine sottolineate le numerose altre collaborazioni, che si sono rivelate molto positive: con l’Azienda turistica ticinese (ATT con Ticino Ticket e il progetto «Vivi il tuo Ticino», con l’Organizzazione turistica Lago Maggiore e Valli (OTRLV), con i campeggi della zona di Tenero, con i Comuni rivieraschi e con gli altri Dipartimenti dell’Amministrazione cantonale.      Il DT non punta, ad ogni modo, sulla quantità di turisti presenti sulle Isole di Brissago, quanto piuttosto sulla qualità dell’offerta. Negli ultimi due anni sono state perciò riorganizzate e strutturate le visite guidate, ora disponibili sia gratuitamente, in formato breve, sia a pagamento. Da quest’anno, grazie alla collaborazione con l’associazione Unitas, sono inoltre state introdotte visite guidate per ciechi e ipovedenti.

Va infine ricordato che l’entrata è gratuita per i ragazzi fino ai 16 anni e, di conseguenza, anche per gli allievi delle scuole. In questa prospettiva, nelle scorse settimane è stato ultimato l’ampliamento dell’offerta didattica, progetto che si rivolge in particolare alle scuole dell’infanzia, a entrambi i cicli di scuola elementare e alle scuole medie. Le attività proposte comprendono viaggi alla scoperta dell’Isola Grande attraverso i cinque sensi e percorsi specifici dedicati alla «Vita segreta delle piante». Gli allievi possono in questo modo scoprire l’incredibile varietà di piante ospitate nel Giardino botanico. 

Guarda anche 

Un’importante ricerca dimostra il coinvolgimento di anticorpi anomali nel 20% dei decessi da COVID-19

Un’ampia ricerca svolta da un team internazionale che ha visto il coinvolgimento di due medici-ricercatori dell’EOC, i professori Alessandro Ceschi e Paolo Me...
22.09.2021
Ticino

Automobilista rimane bloccato sui binari a Magliaso... e si accende una sigaretta

Un gentile lettore ci ha segnalato un curioso incidente avvenuto a Magliaso lunedì sera. Un automobilista è rimasto a bloccato tra le barriere del passaggio...
22.09.2021
Ticino

Superamento dei livelli in terza media, al via una consultazione

Da tempo la scuola media ticinese è alla ricerca di nuove modalità organizzative che consentano il superamento dell’attuale sistema di differenziazion...
22.09.2021
Ticino

UNIA e OCST firmano un contratto collettivo sotto il salario minimo

Spunta un CCL che attesta la convenzione tra UNIA e OCST e un importante comparto aziendale nell’ambito della moda, Ticinomoda, con paghe orarie ben al di sotto ...
22.09.2021
Ticino