Magazine, 11 luglio 2021

Il panda è salvo: non è più tra gli animali in via d’estinzione

Resta un animale “vulnerabile”: la decisione arriva dal Governo di Pechino

PECHINO (Cina) – Per anni è stato il simbolo della lotta per la salvaguardia degli animali a rischio di estinzione, ma ora il panda gigante può stare più sereno: con 1'800 esemplari esistenti in natura, il Governo cinese ha dichiarato l’animale semplicemente “vulnerabile”.
 
Un piccolo grande passo in avanti che, stando al ministero dell’Ecologia e dell’Ambiente, “riflette la loro migliorata condizione, inclusa l’espansione dell’habitat”.
 
L’Unione
Internazionale per la conservazione delle specie (Iucn) aveva rimosso l’animale dalla lista già nel 2016, ma allora Pechino aveva contestato la decisione, preoccupata che potesse abbassare la soglia d’attenzione sugli sforzi per la sua salvaguardia.
 
Il miglioramento, stando al ministro dell’Ambiente Shunong, è dovuto “all’impegno del Paese nel creare un sistema ampio di riserve naturali, con lo scopo di proteggere vaste aree di ecosistemi naturali in modo sistematico e completo”.

Guarda anche 

Vaccino del personale curante: lo scaricabarile cantonale

Da tempo si dibatte se imporre o meno al personale curante, che lavora a contatto con persone fragili, di vaccinarsi contro il covid. Nelle scorse settimane o mesi, alcun...
25.07.2021
Ticino

Viene lasciata dal fidanzato: gli ruba l’auto e prende 49 semafori rossi

PECHINO (Cina) – Quando una coppia scoppia, come ovvio che sia, non si trascorrono giornata piacevoli. Non è neanche scontato che entrambi i partner accettin...
21.07.2021
Magazine

L'OMS chiede nuove indagini sui laboratori cinesi per scoprire l'origine del Covid-19

L'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha chiesto venerdì ulteriori indagini e il "controllo dei laboratori" in Cina per identificare l&...
17.07.2021
Mondo

Obbligo di vaccinazione per il personale curante in Svizzera, "non escludo questa possibilità"

Anche in Svizzera potrebbe essere introdotto l'obbligo di vaccinazione per il personale curante secondo il consigliere di stato Manuele Bertoli. "Non escludo que...
14.07.2021
Svizzera