Svizzera, 26 maggio 2021

Fiamme in un centro asilanti, danni per decine di migliaia di franchi, arrestato un iracheno

Un incendio è divampato mercoledì mattina attorno alle 3 nel centro di accoglienza per richiedenti l’asilo di Winterthur (ZH).

I pompieri, prontamente intervenuti, hanno evacuato l’edificio nel quale si trovavano 25 persone e hanno domato le fiamme. I danni, secondo una stima fornita dalla polizia cantonale
zurighese, ammontano a parecchie decine di migliaia di franchi.

Solo una persona ha dovuto essere condotta in ospedale per sospetta intossicazione. Si tratta di un 21enne iracheno, che è stato in un secondo tempo arrestato poiché sospettato di aver avuto un ruolo attivo nello scoppio dell’incendio.

Guarda anche 

Bottani illumina, il Lugano non brilla ma rialza la testa

WINTERTHUR – Per il calcio spettacolo, prego ripassare (non che l’anno scorso il Lugano fosse spumeggiante, in effetti), ma viste le prime due sconfitte in ca...
01.08.2022
Sport

“Noi squadra materasso? Sapremo smentire tutti”

WINTERTHUR - Bruno Berner, l’allenatore del neopromosso Winterthur in Super League, non sta più nella pelle. Vogliamo dimostrare a tutti co...
27.07.2022
Sport

Padre di famiglia aggredisce i paramedici venuti a soccorrere suo figlio

Giovedì scorso, poco dopo le 20.30, i servizi di emergenza erano stati allertati che un bambino era caduto in una fontana del parco Lindengut, a Winterthur. Un&...
14.07.2022
Svizzera

Camminata sui carboni ardenti vira al dramma e in 25 si ustionano, 13 all'ospedale

Venticinque persone hanno riportato gravi ustioni mentre partecipavano a una camminata sui carboni ardenti sulle rive del lago di Zurigo, a Wädenswil (ZH). Diverse a...
15.06.2022
Svizzera