Svizzera, 26 maggio 2021

Fiamme in un centro asilanti, danni per decine di migliaia di franchi, arrestato un iracheno

Un incendio è divampato mercoledì mattina attorno alle 3 nel centro di accoglienza per richiedenti l’asilo di Winterthur (ZH).

I pompieri, prontamente intervenuti, hanno evacuato l’edificio nel quale si trovavano 25 persone e hanno domato le fiamme. I danni, secondo una stima fornita dalla polizia cantonale zurighese, ammontano a parecchie decine di migliaia di franchi.

Solo una persona ha dovuto essere condotta in ospedale per sospetta intossicazione. Si tratta di un 21enne iracheno, che è stato in un secondo tempo arrestato poiché sospettato di aver avuto un ruolo attivo nello scoppio dell’incendio.

Guarda anche 

Una giornalista tedesca critica la mentalità svizzera, "è bella ma non voglio più viverci"

"Zurigo è bella - ma non voglio più viverci" è il titolo di un articolo che la giornalista tedesca Susanne Resch ha scritto su Travelbook.d...
28.09.2021
Svizzera

Diverse migliaia di manifestanti contro le misure coronavirus a Uster

Sabato pomeriggio si è tenuta l'ennesima manifestazione contro le misure cornavirus a Uster, comune della periferia di Zurigo. Stando alla polizia erano circa ...
26.09.2021
Svizzera

Proprietario di un'agenzia adescava giovani modelli per molestarli, condannato

Il proprietario di un'agenzia di modelli di Zurigo è finito a processo con l'accusa di aver molestato diversi giovani uomini in un periodo di diversi anni....
23.09.2021
Svizzera

Denunciata perchè teneva degli agnelli nel bagno di casa

La polizia di Winterthur (ZH) è stata chiamata per intervenire in un appartamento durante la notte tra giovedì e venerdì a causa di strani rumori, de...
11.09.2021
Svizzera