Svizzera, 30 aprile 2021

I Verdi ci provano, ma il Consiglio federale boccia i "rifugiati climatici"

Il cambiamento climatico non sarà, almeno per ora, un motivo valido per ottenere asilo in Svizzera. Il Consiglio federale ha bocciato una proposta in tal senso proveniente dai Verdi, i quali chiedevano l’istituzione dello statuto di “rifugiato climatico”.

A sollecitare il Consiglio federale era stata la parlamentare Delphine Klopfestein Broggini (nella foto). Basandosi su una sua interpretazione di una decisione del Comitato dell’ONU per i diritti umani, la deputata verde chiedeva al Consiglio federale di “riconoscere il cambiamento climatico come motivo di asilo, in particolare adeguando la normativa che disciplina la concessione dell’asilo in Svizzera”.

Nella sua risposta a Klopfestein Broggini, il Consiglio federale spiega però che a suo parere la suddetta decisione del Comitato dell’ONU per i diritti umani non implica alcun obbligo di prevedere nel diritto nazionale uno status generale di asilo per “migranti climatici”.

Il Consiglio federale sottolinea che “è possibile sospendere temporaneamente l’esecuzione degli allontanamenti verso una regione colpita da una catastrofe naturale” ma che non reputa opportuno “creare uno status di asilo per migranti climatici”.

Guarda anche 

La crisi afghana si fa già sentire, aumento del 60% delle domande d'asilo in agosto

Nel mese di agosto, la Segreteria di Stato per la Migrazione (SEM) ha registrato 1556 domande di asilo. Il maggior numero di domande, 330, proveniva dall'Afghanistan ...
16.09.2021
Svizzera

I Verdi hackerati su Instagram, al loro posto un adolescente turco

Nella serata di martedì tutti i messaggi sull'account Instagram dei Verdi svizzeri in tedesco erano stati cancellati sostituiti da quattro foto che rittraggono...
21.07.2021
Svizzera

Agenti di sicurezza aggrediti in centro per richiedenti l'asilo, condannati 9 ospiti

Nove ospiti del centro federale per richiedenti l'asilo di Gouglera, nel canton Friborgo, sono stati condannati per aver mincciato e aggredito degli agenti di sicurez...
07.07.2021
Svizzera

Richiedente l'asilo sgozza un uomo a Losanna: “Soffre di stress per la guerra nel suo paese”

Un 42enne cittadino somalo è stato condannato oggi a Losanna a 12 anni di prigione, per aver sgozzato un amico fuori da un locale notturno nel 2017. Il minister...
03.07.2021
Svizzera