Svizzera, 30 aprile 2021

I Verdi ci provano, ma il Consiglio federale boccia i "rifugiati climatici"

Il cambiamento climatico non sarà, almeno per ora, un motivo valido per ottenere asilo in Svizzera. Il Consiglio federale ha bocciato una proposta in tal senso proveniente dai Verdi, i quali chiedevano l’istituzione dello statuto di “rifugiato climatico”.

A sollecitare il Consiglio federale era stata la parlamentare Delphine Klopfestein Broggini (nella foto). Basandosi su una sua interpretazione di una decisione del Comitato dell’ONU per i diritti umani, la deputata verde chiedeva al Consiglio federale di “riconoscere il cambiamento climatico come motivo di asilo, in particolare adeguando la normativa che disciplina
la concessione dell’asilo in Svizzera”.

Nella sua risposta a Klopfestein Broggini, il Consiglio federale spiega però che a suo parere la suddetta decisione del Comitato dell’ONU per i diritti umani non implica alcun obbligo di prevedere nel diritto nazionale uno status generale di asilo per “migranti climatici”.

Il Consiglio federale sottolinea che “è possibile sospendere temporaneamente l’esecuzione degli allontanamenti verso una regione colpita da una catastrofe naturale” ma che non reputa opportuno “creare uno status di asilo per migranti climatici”.

Guarda anche 

"I richiedenti l'asilo respinti non devono poter rifiutare un test pcr per evitare il rimpatrio"

Il Consiglio federale deve fare in modo che i richiedenti l'asilo respinti non possano evitare il rimpatrio rifiutandosi di sottoporsi ad un test pcr. È quanto...
05.05.2021
Svizzera

La SEM potrà controllare i telefonini dei richiedenti l'asilo (ma solo con il loro consenso)

Con 123 voti contro 65 il Consiglio nazionale ha accolto martedì una modifica di legge che permetterà alla Segreteria di Stato della migrazione (SEM) di con...
05.05.2021
Svizzera

Richiedenti l'asilo respinti non possono essere espulsi perchè si rifiutano di fare il test PCR

Secondo la Segreteria di Stato della migrazione (SEM), una decina di richiedenti l'asilo la cui domanda d'asilo in Svizzera è stata respinta si rifiutano d...
26.04.2021
Svizzera

Un mese dopo essere arrivato in Svizzera, rifugiato pugnala e uccide la moglie

Un rifugiato eritreo ha ucciso la moglie appena un mese dopo essere arrivato in Svizzera tramite il ricongiungimento famigliare a Peseux, nel canton Neuchâtel, giov...
25.04.2021
Svizzera