Ticino, 21 aprile 2021

Ha spacciato per anni a Lugano: niente carcere né espulsione

Non andrà in carcere né sarà espulso dalla Svizzera il 45enne nigeriano comparso stamattina in aula a Lugano con l’accusa di aver spacciato cocaina per anni.

L’uomo – come riporta La Regione sul suo sito internet – è stato graziato poiché si è ravveduto, ha chiesto perdono e non ha più commesso altri reati.

La corte presieduta dalla giudice Francesca Verda Chiocchetti l’ha così condannato solamente a 20 mesi sospesi, rinunciando nel contempo all’espulsione dalla Svizzera.

Il nigeriano è stato riconosciuto colpevole di aver spacciato almeno 400 grammi di cocaina a Lugano, tra il 2016 e il 2019, quando venne arrestato. Però, ha sottolineato il suo difensore, l’avvocato Yasar Ravi, dal momento dell’arresto ha subito collaborato con gli inquirenti. Inoltre parrebbe essere uscito dal “giro sbagliato” trasferendosi in Svizzera interna, dove ha trovato lavoro nell’edilizia.

Per questi motivi la corte ha deciso di essere clemente e di concedergli una seconda chance.

Guarda anche 

Lugano e il problema dei “soli” 4 stranieri

LUGANO – Poche settimane prima dell’avvio della stagione, e con la Champions Hockey League che si stava avvicinando, alcuni rumors davano il Lugano sulla stra...
17.09.2021
Sport

Derubava i clienti FFS mettendo un fazzoletto nel distributore di biglietti

Un cittadino francese residente a Ginevra è riuscito a sottrarre circa 2'000 franchi a clienti delle FFS bloccando l'erogatore del resto dei distributori d...
13.09.2021
Svizzera

Anche col “Crus” il Lugano continua a convincere

LUGANO – “Senza Maric neanche gioco”. Così aveva parlato nella consueta conferenza stampa pre partita Matti Croci-Torti, alla vigilia della sua p...
13.09.2021
Sport

Anziana finisce in ospedale dopo essere stata avvelenata, due dipendenti di una casa per anziani a processo

È una vicenda degna di un romanzo giallo quella avvenuta in una casa per anziani di Laufen (BL) nel 2018. Una ex dipendente è sotto processo al tribunale...
08.09.2021
Svizzera