Ticino, 20 aprile 2021

Flop di Pronzini e compagni: neanche un eletto a Lugano

Tanto baccano per nulla. Nonostante una campagna aggressiva, il Movimento per il socialismo (MPS) non è riuscito a conquistare nemmeno un seggio in Consiglio comunale a Lugano.
 
Il pessimo risultato dell’MPS - che
a Lugano ha raccolto solamente 240 schede - è nel contempo un buon segnale per il futuro Polo sportivo e degli eventi, opera contro la quale il partito di Matteo Pronzini ha in gran parte basato la propria campagna elettorale.

Guarda anche 

Lugano, ecco McSorley!

LUGANO – Nella cornice di Villa Sassa, questa mattina, il Lugano ha alzato i veli su quello che sarà il suo prossimo futuro o, nello specifico, su chi sar&ag...
06.05.2021
Sport

Lugano, l’inizio di “una nuova era”. Cosa dovremo aspettarci?

LUGANO – “La decisione più difficile presa fin qui da GM”. “Pelletier ha fatto un ottimo lavoro”. “Siamo alla fine di un ciclo,...
06.05.2021
Sport

L’addio a Pelletier è cosa fatta!

LUGANO – Si attendeva soltanto l’annuncio e, dopo i disastrosi playoff disputati dal Lugano, non poteva essere diversamente: l’HCL ha detto addio a Serg...
04.05.2021
Sport

"Non siamo interessati a sostenere il meno peggio"

*Comunicato Lega - UDC Bellinzona Le recenti elezioni comunali hanno consolidato e rafforzato il Gruppo Lega dei Ticinesi – UDC, ora terzo partito della Citt&agr...
03.05.2021
Ticino