Ticino, 20 aprile 2021

Flop di Pronzini e compagni: neanche un eletto a Lugano

Tanto baccano per nulla. Nonostante una campagna aggressiva, il Movimento per il socialismo (MPS) non è riuscito a conquistare nemmeno un seggio in Consiglio comunale a Lugano.
 
Il pessimo risultato dell’MPS - che a Lugano ha raccolto solamente 240 schede - è nel contempo un buon segnale per il futuro Polo sportivo e degli eventi, opera contro la quale il partito di Matteo Pronzini ha in gran parte basato la propria campagna elettorale.

Guarda anche 

“Ci attendono grandi sfide. Sono tranquilla e motivata”

LUGANO - Presidente Vicky Mantegazza: ha fatto i complimenti al FC Lugano per la conquista della Coppa? Certamente. Lugano è la “mia” citt...
26.05.2022
Sport

Tra riserve e sorrisi, il Lugano chiude con una sconfitta a Basilea. E il Crus è confermato in panchina, con Bottani in Nazionale?

BASILEA – Dopo i sorrisi e gli abbracci di domenica scorsa, di mercoledì e di giovedì, per via del fantastico successo in Coppa Svizzera, ieri il Luga...
23.05.2022
Sport

Mattia Croci Torti, un condottiero sognatore

LUGANO - Le parole di Mattia Croci Torti, le sue lacrime e i suoi gesti plateali hanno emozionato tutto il Cantone. Non tutto, in realtà, perché i soli...
24.05.2022
Sport

“Una coppia vincente! E molto bene assortita”

LUGANO - “Bruno Quadri è il calcio ticinese”. Sono parole del compianto e indimenticabile Roberto Morinini - uno dei suoi allievi prediletti ...
24.05.2022
Sport