Ticino, 20 aprile 2021

Flop di Pronzini e compagni: neanche un eletto a Lugano

Tanto baccano per nulla. Nonostante una campagna aggressiva, il Movimento per il socialismo (MPS) non è riuscito a conquistare nemmeno un seggio in Consiglio comunale a Lugano.
 
Il pessimo risultato dell’MPS - che
a Lugano ha raccolto solamente 240 schede - è nel contempo un buon segnale per il futuro Polo sportivo e degli eventi, opera contro la quale il partito di Matteo Pronzini ha in gran parte basato la propria campagna elettorale.

Guarda anche 

“Sì, era rigore”. Ma come si fa ad accettarlo in epoca VAR?

LUGANO – Ormai qualche giorno è passato, quel gusto amaro della sconfitta, della beffa, dell’occasione mancata è iniziato a passare. In casa Lug...
04.06.2024
Sport

Sabbatini, niente più campo in maglia bianconera

LUGANO - L’FC Lugano comunica che il contratto da giocatore di Jonathan Sabbatini, in scadenza il 30 giugno 2024, non verrà rinnovato. La societ&ag...
03.06.2024
Sport

Il triste e immeritato “addio” del Sabba

LUGANO – Il giorno dopo si ragiona meglio, a mente fredda, con meno crampi alla pancia ma con qualche pensiero in più. Non per forza più lucido, ma si...
03.06.2024
Sport

Quando il “come” fa più male della sconfitta

LUGANO – Nello sport, e nel calcio in particolare, le frasi fatte, le frasi retoriche spesso e volentieri si sprecano. Si dice, quando si perde, che “si esce ...
03.06.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto