Ticino, 20 aprile 2021

Flop di Pronzini e compagni: neanche un eletto a Lugano

Tanto baccano per nulla. Nonostante una campagna aggressiva, il Movimento per il socialismo (MPS) non è riuscito a conquistare nemmeno un seggio in Consiglio comunale a Lugano.
 
Il pessimo risultato dell’MPS - che
a Lugano ha raccolto solamente 240 schede - è nel contempo un buon segnale per il futuro Polo sportivo e degli eventi, opera contro la quale il partito di Matteo Pronzini ha in gran parte basato la propria campagna elettorale.

Guarda anche 

Lugano, c’è poco.. Di Giusto

WINTERTHUR – C’era in ballo il secondo posto e invece il Lugano si ritrova terzo e solamente a +8 sulla zona retrocessione. Che fosse un campionato di Super L...
06.02.2023
Sport

Lukas Klok suona la carica. Infranto il tabù-Kloten

LUGANO - Arrivato quasi in sordina alla corte di coach Gianinazzi, il ceko Lukas Klok si sta rivelando una pedina fondamentale nella rincorsa del Lugano ai preplayof...
05.02.2023
Sport

Dannato powerplay: i Lakers stoppano un Lugano caparbio

RAPPERSWIL – Dopo quattro vittorie filate, il Lugano è tornato a riassaporare l’amaro gusto della sconfitta al termine di un match in cui non ha giocat...
30.01.2023
Sport

Plan B e MyLugano, per una Lugano all'avanguardia

Parlando del digitale, va ricordato che la Città di Lugano, con il suo “Plan B” o Piano-B è precursore a livello internazionale e ci pone cos&ig...
30.01.2023
Opinioni