Opinioni, 16 aprile 2021

Ultimo appello: tutti alle urne!

Carissimi
Fra poche ore si chiuderanno i seggi e mi preme incoraggiare chi non l’avesse ancora fatto a recarsi a votare.
Fino allo scoccare delle 12.00 potrete recarvi al seggio oppure imbucare la vostra scheda in Municipio.
 
Non perdete quindi questa occasione per riaffermare i nostri valori, dei quali andiamo fieri, perché
rappresentiamo:
 
o Il movimento del popolo, che ha rimesso il cittadino ticinese al centro dell’attenzione.
o Il movimento sensibile ai bisogni delle famiglie, delle fasce più deboli e degli anziani.
o Il movimento propenso alla riduzione delle imposte e a una fiscalità attenta al ceto medio.
o Il movimento per un’amministrazione snella, performante e priva di lottizzazioni.
o Il movimento attento alla sicurezza ma contrario a limitazioni pretestuose delle libertà individuali.
o Il movimento che combatte l’immigrazione di massa per preservare l’identità e lo stato sociale.
o Il movimento che sostiene le imprese locali e avversa la globalizzazione selvaggia dei mercati.
o Il movimento vigile sul mercato del lavoro per preservare l’occupazione dei ticinesi e dei residenti.
o
Il movimento contrario alle sconsiderate aperture e concessioni europee.
o Il movimento vicino ai giovani, alla loro formazione, promozione e inserimento sociale.
o Il movimento che promuove la parità fra i sessi e una politica vicina ai bisogni delle donne.
o Il movimento favorevole alla protezione dell’ambiente ma allergico agli isterismi rossoverdi.

I nostri candidati, ciascuno con le proprie peculiarità ed energie, porteranno avanti l’azione politica con questi solidi riferimenti. Capisaldi che saranno di estrema importanza per il prossimo futuro.
La terribile ondata pandemica che stiamo attraversando ci lascerà purtroppo enormi drammi economici (con fallimenti e chiusure), personali (aumento della disoccupazione e delle persone in assistenza), fisici (impennata delle malattie psicosomatiche) e istituzionali (tracollo delle finanze con conseguente necessità di ridefinire la spesa pubblica).
 
Determinante sarà quindi poter far giungere la nostra voce nel maggior numero di consessi possibile: ogni voto è oggi più che mai importante e prezioso!

Un cordiale saluto con tanti ringraziamenti.
Piergiuseppe Vescovi
Segretario Lega dei Ticinesi

Guarda anche 

La civica a scuola non deve diventare indottrinamento

Nella scorsa edizione del Mattino abbiamo potuto leggere di come in una scuola media del luganese un docente ha un metodo di insegnamento della civica tutto suo. Inseg...
25.05.2022
Opinioni

"Se il consenso è “presunto” non è detto che ci sia davvero"

*Di Lorenzo Quadri Il prossimo 15 maggio i cittadini svizzeri saranno chiamati a votare sulla nuova legge sul trapianto degli organi. Se su questa tema si pu&ogra...
26.04.2022
Opinioni

"Il dolore non dovrebbe mai diventare un compagno di vita"

La storia di coraggio e tenacia che andremo a raccontarvi oggi è quella di Claudia, ragazza di 26 anni che, a causa di un problema alla schiena, ha rischiato di...
11.04.2022
Opinioni

Zemmour e i sondaggi: qualcosa non quadra

Fra poche ore si saprà chi sarà lo sfidante di Macron alle elezioni del 24 aprile per la presidenza della Francia. Tutta la stampa francese e internazionale...
10.04.2022
Opinioni