Sport, 15 aprile 2021

Lugano, c’è voglia di break… ma la strada è solo una

I bianconeri questa sera disputeranno gara-2 contro i Rapperswil: con testa, dedizione, sacrificio e seguendo il classico game plan, Arcobello e compagni potrebbero fare la differenza

LUGANO – Dopo il 6-2 ottenuto martedì alla Cornèr Arena, questa sera si replica ma… partendo dallo 0-0. Forte dell’1-0 nella serie contro il Rapperswil, il Lugano oggi scenderà in pista in terra sangallese, con l’obiettivo di centrare immediatamente il break per provare a indirizzare subito al meglio il suo quarto di finale.
 
 
Partiamo da un presupposto: non sarà facile. I Lakers in regular season hanno ottenuto 38 punti nelle 25 sfide giocate alla St. Galler Kantonalbank Arena (media 1.52) e questa sera proveranno a rialzarsi dopo i 6 schiaffi rimediati martedì. I ragazzi di Niklas Gällstedt ci proveranno in tutti i modi, ma dovranno fare i conti anche con le condizioni fisiche di un certo
Cervenka che martedì, ad esempio, ha giocato soltanto una manciata di minuti (5’25). Chiaramente una sua eventuale assenza potrebbe pesare molto sull’economia del match.
 
 
In ogni caso il Lugano non dovrà né sentirsi la serie già in mano, né tentare di cambiare il suo gioco. Senza frenesia, senza voglia di strafare, i bianconeri dovranno usare la testa, giocare col fisico e con l’atteggiamento visto anche martedì, seguendo il proprio game plan. Durante gara-1 il filo rosso della sfida è stato abbastanza evidente: se i ragazzi di Pelletier giocano come sanno e restano concentrati sul pezzo… ai Lakers restano pochi margini di manovra per inventarsi qualcosa di straordinario.

Guarda anche 

Il Lugano vince il derby amichevole di Chiasso

CHIASSO - "Sono globalmente soddisfatto della prestazione dei ragazzi. Hanno giocato una buona partita, con intensità e ritmo. Hanno sbagliato qualche qualche...
23.01.2022
Sport

Mercato, dove andrà Alessandro Chiesa? Ambrì Piotta e Ajoie in pole position

LUGANO - Quale futuro per Alessandro Chiesa, ultimo bianconero rimasto della squadra che vinse nel 2006 il settimo titolo, il più bello e rocamboles...
24.01.2022
Sport

“I Giochi sono il massimo. Orgogliosa di partecipare”

LUGANO - Nicole Bullo è un vero monumento dell’hockey ticinese e svizzero, protagonista indiscussa in patria con le Ladies Lugano (otto titoli pi&u...
24.01.2022
Sport

L'Ambrì risale, il Lugano ci crede ancora

AMBRÌ/LUGANO - Grazie alla vittoria contro i grigionesi (3-2) e alla contemporanea sconfitta del Berna a Lugano, ora i leventinesi sono soli al decimo posto. ...
23.01.2022
Sport