Svizzera, 26 marzo 2021

Lo ammanettano e lo picchiano a casa sua, un arresto e un aggressore in fuga

Un 21enne iracheno è stato vittima martedì sera di una violenta aggressione nel suo appartamento di Widnau (SG), secondo quanto comunica oggi la polizia cantonale di San Gallo.

In base a quanto finora ricostruito, il 21enne ha avuto una disputa con due uomini, che l’hanno picchiato e ammanettato in casa sua. Gli hanno quindi rubato alcune centinaia di franchi e un telefonino, prima di darsi alla fuga.

Allertati dalle grida, i vicini sono accorsi in aiuto del 21enne, che è stato trasportato in ambulanza in ospedale.

La polizia ha potuto nel frattempo fermare e arrestato uno dei due presunti aggressori. Si tratta di un 19enne iracheno.

L’altro aggressore è tutt’ora in fuga. La polizia invita chiunque possa fornire informazioni utili a farsi avanti.

Guarda anche 

“Lui dava di matto ogni giorno, per piccolezze”

I conoscenti lo descrivono come una persona nervosa. Aggressiva. Pronta ad alzare le mani. Il 24enne somalo fortemente sospettato di aver ucciso una 22enne svizzera, sua ...
06.03.2021
Svizzera

Faida tra bande di stranieri, sparatoria causa un ferito grave

Un ferito grave e due arresti. È il bilancio di una sparatoria che ha opposto due bande rivali domenica scorsa a Delémont (JU). Un gruppo di africani armati...
03.03.2021
Svizzera

Ferrari in fiamme sulla A13, danni per oltre 100'000 franchi

Il centro di competenze forensi della polizia cantonale di San Gallo è stato incaricato di chiarire le cause dell’incendio che, questa mattina verso le 11, h...
27.02.2021
Svizzera

"Il melting pot dell'Unione europea si sta sciogliendo"

Centodieci anni fa l’autore britannico Israel Zangwill completò la sua opera teatrale “Il melting pot”. Rappresentata per la prima volta a Was...
19.06.2018
Mondo