Svizzera, 26 marzo 2021

Lo ammanettano e lo picchiano a casa sua, un arresto e un aggressore in fuga

Un 21enne iracheno è stato vittima martedì sera di una violenta aggressione nel suo appartamento di Widnau (SG), secondo quanto comunica oggi la polizia cantonale di San Gallo.

In base a quanto finora ricostruito, il 21enne ha avuto una disputa con due uomini, che l’hanno picchiato e ammanettato in casa sua. Gli hanno quindi rubato alcune centinaia di franchi e un telefonino, prima di darsi alla fuga.
/>
Allertati dalle grida, i vicini sono accorsi in aiuto del 21enne, che è stato trasportato in ambulanza in ospedale.

La polizia ha potuto nel frattempo fermare e arrestato uno dei due presunti aggressori. Si tratta di un 19enne iracheno.

L’altro aggressore è tutt’ora in fuga. La polizia invita chiunque possa fornire informazioni utili a farsi avanti.

Guarda anche 

Si era inventato un'aggressione razzista, dovrà pagare una multa

Lo scorso gennaio, un giovane francese di colore aveva raccontato di essere stato aggredito da un gruppo che parlava tedesco in un parco di Neuchâtel. Sulla piattaf...
18.07.2022
Svizzera

Si incide (male) una svastica e s'inventa un'aggressione razzista, ma la polizia non ci crede e lo denuncia

Un dipendente francese di un bar di Neuchâtel aveva raccontato su Internet di essere stato vittima di un attacco a sfondo razziale mentre portava a spasso il suo pa...
20.05.2022
Svizzera

Due morti in un incendio nel canton San Gallo

Un incendio è scoppiato in una casa unifamiliare a Oberhelfenschwil (SG) alle 2.50 di giovedì. All'arrivo, i vigili del fuoco hanno scoperto che la casa...
23.12.2021
Svizzera

“Lui dava di matto ogni giorno, per piccolezze”

I conoscenti lo descrivono come una persona nervosa. Aggressiva. Pronta ad alzare le mani. Il 24enne somalo fortemente sospettato di aver ucciso una 22enne svizzera, sua ...
06.03.2021
Svizzera