Svizzera, 22 marzo 2021

Il Consiglio federale sta per abbandonare l'accordo quadro"

L'accordo quadro con l'Unione europea sarebbe "politicamente morto" e il Consiglio federale si starebbe preparando ad abbandonarlo. Lo rivela il "SonntagsBlick" nella sua edizione di ieri in cui parla della "morte" dell'accordo quadro istituzionale e addirittura di un "colpo di stato" da parte del Consiglio federale. "Il modo in cui l'accordo quadro rischia ora di morire - per mano dello stesso governo federale - sarebbe straordinario, persino storico", scrive il domenicale svizzerotedesco.

Persino a EconomieSuisse, riporta sempre il "SonntagsBlick", avrebbero perso la speranza di tenere vivo l'accordo. "Dopo intensi colloqui con i membri del Consiglio federale nelle ultime settimane, la direzione ha perso le speranze ed è preoccupata per un accesso al mercato senza ostacoli per le imprese svizzere di esportazione" si legge.

"C'è precisamente una persona che è responsabile della miseria attuale: il Consiglio federale", ha detto al "SonntagsBlick" un membro costernato del consiglio di amministrazione dell'associazione padronale. I nomi di cinque membri del Consiglio federale sono stati addirittura indicati come i "becchini" dell'accordo: Karin Keller Sutter, Ueli Maurer, Guy Parmelin, Simonetta Sommaruga e Alain Berset.

Rimane la questione di come - e quando - ritirarsi dall'accordo nel modo più discreto possibile, nota il giornale domenicale. Ignazio Cassis starebbe già sondando nel suo entourage per un consiglio sul modo migliore per seppellire l'accordo quadro.

Guarda anche 

Il patrimonio complessivo di Unia è di quasi un miliardo di franchi, "i compagni sono dei buoni capitalisti"

Una recente sentenza del Tribunale federale ha rivelato parte del patrimonio a disposizione del sindacato Unia. Il più grande sindacato della Svizzera possedeva be...
17.09.2021
Svizzera

L'Ue approva 14 miliardi per cercare nuove adesioni nei balcani e la Turchia

Pioggia di soldi per i paesi balcanici non ancora membri dell'UE e la Turchia in vista di un'adesione all'Unione europea. Nei giorni scorsi il Consiglio Europ...
13.09.2021
Mondo

Una decisione irrispettosa: gli americani partono male

LUGANO - Chicago hanno schiacciato il bottone sbagliato! Il signor Joe Mansueto e i suoi accoliti hanno pensato bene di aggiungere anche Abel Braga alla lista delle ...
05.09.2021
Ticino

«Boa sorte mister». Ma è così senza senso l’esonero di Braga?

LUGANO – È stato un risveglio travagliato quello di ieri per tutti i tifosi del Lugano, per i calciatori, per gli addetti ai lavori, per noi giornalisti&hell...
02.09.2021
Sport