Svizzera, 13 marzo 2021

L'Iran accusa la Svizzera di "massicce violazioni dei diritti umani"

L’Iran ha duramente attaccato la Svizzera, ieri al Consiglio dei diritti umani dell’ONU a Ginevra. Il rappresentante di Teheran, secondo quanto riporta Le Temps, ha accusato la Svizzera di essere responsabile di “massicce violazioni dei diritti umani” e di varie atrocità, attraverso l’esportazione di armi.

Nello stesso intervento, il rappresentante iraniano ha sostenuto che Berna denuncia spesso le violazioni dei diritti umani in altri Paesi senza però mai guardare in casa propria.

La Svizzera è stata presa di mira insieme ad altri Paesi che vendono materiale di guerra all’Arabia Saudita. Come noto, l’Iran sostiene i ribelli houthi che combattono contro una coalizione guidata dai sauditi.

Guarda anche 

Il Patto ONU per la migrazione rimane sospeso per almeno un'altro anno

Il Parlamento ha deciso di non entrare in materia sul patto ONU per la migrazione dell'ONU, almeno per il momento. Martedì, il Consiglio nazionale ha seguito i...
14.09.2021
Svizzera

Migranti dal medio oriente, quattro paesi dell'est europeo chiedono l'intervento dell'ONU

Quattro paesi dell'Unione europea orientale hanno sollecitato lunedì le Nazioni Unite a prendere provvedimenti contro la Bielorussia per aver "incoraggiat...
23.08.2021
Mondo

L'ONU interviene per "Carlos", che però viene condannato comunque

Avrà il tempo di distruggere ancora parecchie celle, il delinquente di origini brasiliane noto come “Carlos”, sebbene si chiami Brian. Ieri si apprende...
17.06.2021
Svizzera

Ha 20 anni. È gay. La famiglia lo decapita!

TEHERAN (Iran) – Alizera Fazeli-Monfared a 20 anni era stato esonerato dal servizio militare per le sue “depravazioni sessuali”, ma il documento che lo ...
13.05.2021
Magazine