Svizzera, 09 marzo 2021

Oltre 170mila franchi di debito con l’assistenza: espulso

Il Tribunale federale ha confermato la revoca del permesso di dimora a un cittadino tunisino, al beneficio dell’assistenza pubblica da parecchi anni, periodo durante il quale è inoltre stato condannato due volte per reati legati agli stupefacenti.

L’uomo, classe 1982, ha ricorso fino alla massima corte elvetica contro la decisione delle autorità migratorie del canton Vallese. Ma i giudici di Losanna - con sentenza pubblicata lunedì - hanno ritenuto che un debito di oltre 170mila franchi
nei confronti dell’assistenza pubblica corredato da due condanne penali siano un motivo valido per la revoca del permesso.

Anche la moglie del ricorrente non lavora ed è in assistenza, ma essendosi nel frattempo naturalizzata svizzera potrà restare in Vallese, così come i due figli minorenni della coppia. A meno che non vogliano mantenere unita la famiglia. Allora dovrebbero tornare tutti in Tunisia, dove per altro la famiglia era già tornata a vivere tra il 2010 e il 2014.

Guarda anche 

Imam espulso dalla Svizzera si ripresenta a Chiasso come richiedente l’asilo

Il suo permesso di soggiorno in Svizzera gli era stato revocato nel 2015, decisione confermata definitivamente dai giudici nel 2017. Tornato in Egitto, l'Imam si sare...
17.04.2021
Svizzera

Espulsi dalla Svizzera i tre giocatori che picchiarono un arbitro

Cartellino rosso per i tre giocatori kosovari del FC Tordoya che nel 2018 aggredirono brutalmente un arbitro, durante una partita di quinta lega al centro sportivo di Eva...
15.04.2021
Svizzera

Tre calciatori rischiano l'espulsione dalla Svizzera per aver picchiato un arbitro

Sarà resa nota domani, giovedì, la sentenza nei confronti di tre cittadini kosovari processati questa settimana a Ginevra per rispondere della brutale aggre...
14.04.2021
Svizzera

Ha spacciato tutta la vita: ora che è in pensione non può tornare dalla moglie in Ticino

Sua moglie vive in Ticino con un permesso C. Lui, appena uscito dal carcere in Italia e fresco di pensionamento, avrebbe voluto tornare da lei. Ma sarà lei a dover...
14.04.2021
Ticino