Svizzera, 25 febbraio 2021

Uccide la nonna in Svizzera e va a suicidarsi in Germania

Un secondo omicidio è avvenuto martedì sera in Svizzera tedesca, dopo quello costato la vita a una 22enne a Buchs (vedi articolo correlato).

Il secondo fatto di sangue, comunicato dalla polizia cantonale di Sciaffusa, ha avuto luogo attorno alle 22 in una casa unifamiliare di Wilchingen. Chiamati sul posto, i soccorritori hanno trovato una donna gravemente ferita, la quale nonostante
i tentativi di rianimazione è deceduta ancora sul posto. La vittima, secondo il Blick, è una donna di 80 anni. 

Allo stato attuale delle indagini sembra che la donna sia stata uccisa da suo nipote, un 22enne con problemi psichici che viveva con lei. Dopo l’omicidio il giovane si è recato a Lottstetten, in Germania, dove si è tolto la vita.

Guarda anche 

Condannata per tentato omicidio contro la figlia, non verrà espulsa perché "bene integrata"

Una cittadina camerunense, in Svizzera dal 2007, è stata condannata 30 mesi di carcere, di cui 260 giorni da scontare, per aver quasi ucciso a coltellate la fig...
04.11.2022
Svizzera

Condannato a quasi 20 anni di carcere per aver intrappolato l'amico in una grotta

La stampa svizzerotedesca lo chiama "Höhlenmörder", l'assassino della grotta. Il giovane 23enne accusato di aver ucciso un amico intrappolandol...
21.10.2022
Svizzera

A processo con l'accusa di aver sepolto vivo un amico di cui era geloso

Il 5 aprile 2020, una famiglia aveva fatto una macabra scoperta nel canton Argovia. In una grotta del Bruggerberg, una montagna sopra Brugg, avevano trovato il corpo d...
19.10.2022
Svizzera

Uccide suo padre su un battello e poi si butta dal ponte di un autostrada

Alle 15.20 di mercoledì pomeriggio la polizia sangallese aveva ricevuto una chiamata che segnalava che una barca si era schiantata contro un muro nel porto del ...
23.09.2022
Svizzera