Svizzera, 25 febbraio 2021

Uccide la nonna in Svizzera e va a suicidarsi in Germania

Un secondo omicidio è avvenuto martedì sera in Svizzera tedesca, dopo quello costato la vita a una 22enne a Buchs (vedi articolo correlato).

Il secondo fatto di sangue, comunicato dalla polizia cantonale di Sciaffusa, ha avuto luogo attorno alle 22 in una casa unifamiliare di Wilchingen. Chiamati sul posto, i soccorritori hanno trovato una donna gravemente ferita, la quale nonostante
i tentativi di rianimazione è deceduta ancora sul posto. La vittima, secondo il Blick, è una donna di 80 anni. 

Allo stato attuale delle indagini sembra che la donna sia stata uccisa da suo nipote, un 22enne con problemi psichici che viveva con lei. Dopo l’omicidio il giovane si è recato a Lottstetten, in Germania, dove si è tolto la vita.

Guarda anche 

San Gallo: scopre che la figlia ha già fatto sesso e tenta di ucciderla

Un 47enne eritreo è comparso ieri in aula penale a Rorschach (SG) per rispondere delle accuse di tentato omicidio intenzionale, furto e violazione di domicilio. In...
14.04.2021
Svizzera

Tramelan (BE): uccide uno sconosciuto in stazione "per frustrazione"

Ha dell’assurdo la motivazione dell’omicidio per il quale un 21enne è comparso ieri davanti al Tribunale del Giura bernese a Moutier. I fatti si era...
19.03.2021
Svizzera

Docente decapitato, mentì la studentessa che lo aveva accusato

La studentessa che accusò Samuel Paty di averla fatta uscire dalla classe, in quanto musulmana, prima di mostrare le caricature di Charlie Hebdo ha ammesso che nem...
08.03.2021
Mondo

“Lui dava di matto ogni giorno, per piccolezze”

I conoscenti lo descrivono come una persona nervosa. Aggressiva. Pronta ad alzare le mani. Il 24enne somalo fortemente sospettato di aver ucciso una 22enne svizzera, sua ...
06.03.2021
Svizzera