Svizzera, 24 febbraio 2021

Muore una 22enne nel canton San Gallo, arrestato un migrante

Una ragazza svizzera di 22 anni è morta ieri sera a Buchs (SG) a seguito di una lite con un somalo di 24 anni.

A comunicarlo è la polizia cantonale di San Gallo, precisando che tutti i sospetti ricadono sul 24enne somalo, attualmente in stato di arresto.

La dinamica dei fatti deve ancora essere chiarita. In base alle prime indiscrezioni sembra che la 22enne svizzera, domiciliata nei Grigioni, fosse la fidanzata del 24enne somalo. Ieri sera si trovava nell’appartamento di lui a Buchs (SG), in compagnia anche di un altro somalo e di un uomo con la doppia cittadinanza. Attorno alle 21.30 è sorta una lite, durante la quale la donna ha riportato ferite tali da provocarne la morte. A nulla sono valsi i tentativi di rianimazione dei soccorritori giunti sul posto.

I due altri uomini presenti nell’appartamento al momento della lite sono stati in un priimo tempo arrestati ma poi rilasciati.

Le cause esatte della morte della giovane dovranno ora essere chiarite dall’istituto di medicina legale dell’Ospedale di San Gallo.

Guarda anche 

Frontaliere condannato a 30 anni di carcere per aver ucciso una prostituta

Un lavoratore frontaliere francese è stato condannato in appello a 30 anni di carcere per aver ucciso nel 2016 una prostituta rumena a Sullens, nel canton Vaud. La...
25.09.2021
Svizzera

Lasciano morire una detenuta perchè pensavano simulasse un malore, assolti quattro carcerieri

Il 14 giugno 2018 una donna di 29 anni è morta all'ospedale universitario di Basilea dopo aver tentato di impiccarsi nella prigione in cui era detenuta. Il car...
28.08.2021
Svizzera

Aveva aggredito a coltellate i genitori e il fratello mentre dormivano, due anni dopo viene denunciato

Un cittadino italiano, oggi 24enne, è accusato di aver aggredito a coltellate i genitori e il fratello a Trimbach, nel canton Soletta. I fatti risalgono a agosto 2...
25.08.2021
Svizzera

Aveva ucciso moglie e figlio, condannato al carcere a vita (e a un'eventuale espulsione)

Un cittadino portoghese residente nel canton Vaud accusato di aver ucciso la moglie e suo figlio è stato condannato all'ergastolo, la pena più pesante d...
24.08.2021
Svizzera