Svizzera, 21 gennaio 2021

Diffondono contenuti razzisti, arrestati sei giovani

Una vasta operazione contro l’estremismo di destra ha avuto luogo oggi, mercoledì 20 gennaio, in Svizzera tedesca. La polizia ha messo le manette ai polsi di sei uomini, tutti cittadini svizzeri tra i 18 e i 20 anni di età.
 
Come si legge in un comunicato della polizia cantonale zurighese, l’inchiesta è nata nell’estate scorsa a seguito della diffusione di “contenuti discriminatori e razzisti”. In agosto
erano state eseguite delle perquisizioni domiciliari che avevano portato al sequestro di “diverse armi da fuoco”.
 
A seguito di indagini approfondite in stretta collaborazione con il ministero pubblico, questa mattino la polizia ha arrestato cinque giovani nel canton Zurigo e un giovane nel canton Lucerna. Nei confronti dei sei giovani, precisa la polizia cantonale zurighese, vale il principio della presunzione di innocenza.

Guarda anche 

Ci sono anche due città svizzere nella top ten delle città con la migliore qualità di vita

Ci sono anche due città svizzere nella classifica annuale dell'Economist Intelligence Unit (EIU) delle città più vivibili, pubblicata marted&igra...
10.06.2021
Mondo

"Rapito e poi picchiato con una pistola puntata alla tempia", prima condanna in una vicenda di droga sfuggita di mano

Assomiglia alla trama di un film la vicenda descritta in una sentenza del tribunale distrettuale di Winterthur (ZH). Come riportato venerdì dal "Tages-Anzeige...
05.06.2021
Svizzera

Zurigo: poliziotti aggrediti a colpi di sassi, bottiglie e fuochi di artificio

La polizia cittadina di Zurigo ha dovuto intervenire la scorsa notta a seguito di numerose segnalazioni di un party illegale a Hasenrain, nel Kreis 9. Giunti sul posto, g...
29.05.2021
Svizzera

Arrestata una 30enne con l’accusa di aver truffato un 82enne del canton Uri

In casa aveva circa 130'000 franchi in contanti, gioielli per un valore di diverse migliaia di franchi, numerosi beni di lusso e vari telefoni cellulari. Una 30enne s...
28.05.2021
Svizzera