Svizzera, 21 gennaio 2021

Diffondono contenuti razzisti, arrestati sei giovani

Una vasta operazione contro l’estremismo di destra ha avuto luogo oggi, mercoledì 20 gennaio, in Svizzera tedesca. La polizia ha messo le manette ai polsi di sei uomini, tutti cittadini svizzeri tra i 18 e i 20 anni di età.
 
Come si legge in un comunicato della polizia cantonale zurighese, l’inchiesta è nata nell’estate scorsa a seguito della diffusione di “contenuti discriminatori e razzisti”. In agosto
erano state eseguite delle perquisizioni domiciliari che avevano portato al sequestro di “diverse armi da fuoco”.
 
A seguito di indagini approfondite in stretta collaborazione con il ministero pubblico, questa mattino la polizia ha arrestato cinque giovani nel canton Zurigo e un giovane nel canton Lucerna. Nei confronti dei sei giovani, precisa la polizia cantonale zurighese, vale il principio della presunzione di innocenza.

Guarda anche 

Riceve 1'800 franchi di multa per aver segnalato dei radar e dei controlli di polizia

Tra febbraio e maggio 2021, un uomo allora 29enne residente a Winterthur (ZH) aveva annunciato cinque controlli di velocità e del traffico da parte della polizi...
29.09.2022
Svizzera

Condannato per frode, non viene espulso perchè il suo QI è troppo basso

La lista di crimini di un 25enne kosovaro recentemente comparso in tribunale a Winterthur è lunga. Il suo fascicolo è lungo 77 pagine, che descrivono pri...
28.09.2022
Svizzera

Carcere sospeso dopo che il loro rottweiler ha quasi ucciso un anziano

Il Tribunale distrettuale di Horgen (ZH) ha condannato martedì una coppia, ora divorziata, per lesioni personali gravi. Nell'ottobre 2019, il loro rottweile...
14.09.2022
Svizzera

Deve pagare 450 franchi di multa perché il suo chihuahua è scappato di casa

Perdere il proprio cane può avere sgradevoli risvolti penali, anche se questi ha le dimensioni e il peso di un gatto. Lo ha scoperto una 50enne di Küsnacht...
09.09.2022
Svizzera