Svizzera, 18 gennaio 2021

Erano ticinesi le due bimbe uccise nel Canton Soletta

La popolazione di Gerlafingen (Soletta) e l’intera Svizzera sono sotto shock per la morte di due bambine. Il dramma avvenuto sabato mattina – riporta Tio – avrebbe legami con il Ticino. Le due bimbe trovate uccise, infatti, sono figlie di una coppia ticinese, emigrata oltre Gottardo per motivi lavorativi.

La madre è stata arrestata sabato sul posto in quanto principale sospettata. Nonostante
il massimo riserbo della polizia sulla vicenda, la popolazione di Gerlafingen sostiene che la coppia si sia separata di recente. Interpellati dalla stampa, i vicini di casa si sono detti “scioccati, anche perché era abitudine vedere la donna giocare nel quartiere felice con le figlie”.

Il dramma si è consumato in complesso residenziale che conta una quarantina di appartamenti.

Guarda anche 

"Un chiaro segnale contro l’islamizzazione della Svizzera"

*Comunicato stampa Giorgio Ghiringhelli Quando 10 anni fa ideai e lanciai l’iniziativa “antiburqa” in Ticino , dissi subito che l’obiettivo pri...
07.03.2021
Svizzera

Votazioni federale, verso il sì al divieto di dissimulare il voto

I giochi sono fatti, le urne chiuse. La popolazione svizzera si è espressa oggi su tre temi: l'iniziativa popolare "sì al divieto di dissimulare il...
07.03.2021
Svizzera

Vaccini, "un disastro"

*Dalla prima pagina del Mattino della Domenica La campagna di vaccinazione in Svizzera è un clamoroso FLOP! Il Consigliere federale $ocialista Alain Berset ed i...
07.03.2021
Svizzera

“Lui dava di matto ogni giorno, per piccolezze”

I conoscenti lo descrivono come una persona nervosa. Aggressiva. Pronta ad alzare le mani. Il 24enne somalo fortemente sospettato di aver ucciso una 22enne svizzera, sua ...
06.03.2021
Svizzera