Ticino, 05 gennaio 2021

"Perchè centralizzare le vaccinazioni in tre centri invece di lasciar fare alle case per anziani?"

Perchè il Cantone centralizza la somministrazione del vaccino in un centro (che poi saranno tre) a Rivera invece di far gestire le vaccinazioni a istituti di prossimità e presenti in modo capillare sul territorio come le case per anziani? È questa, in sostanza, la critica che il municipale di Lugano Lorenzo Quadri muove al governo ticinese per quel che riguarda la campagna di vaccinazioni lanciata lunedì in Ticino e in Svizzera.

Secondo Quadri, che già in precedenza aveva accusato il governo ticinese e la Confederazione di lentezza nella distribuzione del vaccino, centralizzare le vaccinazioni in tre centri comporta difficoltà di spostamento per chi vuole farsi vaccinare, persone che soprattutto in questa prima fase sono anziani per cui spostarsi in un comune magari a decine di chilometri di distanza non è scontato come lo è per persone più giovani.

"Non si capisce – scrive Quadri in un messaggio pubblicato su Facebook - perché il Cantone abbia creato il centro vaccinazioni a Rivera, a cui solo a fine mese si aggiungeranno quelli di Ascona e Tesserete. Come ci arriva a Rivera l'anziano 'over 85' che sta in valle Onsernone, se non ci sono dei parenti che lo portano? Non sarebbe stato meglio, in un'ottica di prossimità, incaricare le case anziani di somministrare i vaccini agli anziani del quartiere?"

Per questo secondo Quadri sarebbe meglio lasciare la gestione dellle vaccinazioni alle case per anziani, che essendo più di 60 in tutto il cantone sono distribuite in modo capillare sul territorio evitando o riducendo così le difficoltà a spostarsi per utenti che, come detto, in questa prima fase sono spesso persone estremamente anziane.

Guarda anche 

Vaccinati senza averne diritto, "il governo intende intervenire?"

Come riportato ieri dalla RSI, quattro dosi di vaccino in esubero sono state inoculate ai membri del consiglio di fondazione della casa anziani Girotondo di Novazzano, ch...
15.01.2021
Ticino

La valanga imminente

Il disastro provocato dalla pandemia sul mercato del lavoro comincia a palesarsi. Ovviamente è solo la punta dell’iceberg. La SECO indica, ad esempio, che a ...
10.01.2021
Svizzera

Negozi chiusi e telelavoro obbligatorio, le misure di Berset per contenere i contagi

Il Consiglio federale si sta preparando all'eventualità che i contagi di Coronavirus non diminuiscano in modo sostenibile e ha quindi posto in consultazione pr...
09.01.2021
Svizzera

Per tornare al suo paese falsifica il suo test positivo, arrestata all'aeroporto di Zurigo

Per fuggire dalla Svizzera, una giovane turista olandese ha falsificato i risultati del suo test che indicava un risultato positivo al coronavirus. Allertata dalle aut...
06.01.2021
Svizzera