Mondo, 29 dicembre 2020

Condannata a 4 anni di carcere la giornalista che denunciò la pandemia a Wuhan

Una giornalista cinese che ha coperto l'epidemia di Covid-19 a Wuhan è stato condannata lunedì a quattro anni di carcere. Zhang Zhan, questo il suo nome, "sembrava molto scoraggiato quando la sentenza è stata annunciata", ha detto all'agenzia stampa AFP uno dei suoi avvocati, Ren Quanniu. A giornalisti e diplomatici stranieri non è stato permesso di assistere al processo di Zhang nel tribunale di Shanghai.

Alcuni dei suoi sostenitori sono stati respinti dalla polizia all'apertura del processo, hanno detto i giornalisti dell'AFP. Zhang Zhan rischiava una condanna fino a cinque anni di carcere. Nativa di Shanghai, si era recata lo scorso febbraio a Wuhan,
allora in piena epidemia di Coronavirus, per riportare ciò che stava succedendo, soprattutto sulla situazione caotica degli ospedali locali.

Il tribunale l'aveva allora accusata di aver diffuso informazioni false su Internet, riferisce l'altro suo avvocato, Zhang Keke sempre a AFP.

Zhang era in sciopero della fame da giugno per protestare contro la sua detenzione e da allora è stata alimentata a forza con un tubo nasale, secondo i suoi avvocati. "Quando l'ho vista la settimana scorsa, ha detto: 'Se subirò una condanna pesante, rifiuterò tutto il cibo fino alla fine'. Pensa che morirà in prigione", ha detto Keke.

Guarda anche 

Effetti del Covid-19, i sindacati chiedono un Osservatorio sul frontalierato

Convocare l’Osservatorio sul frontalierato per verificare dimensioni e numeri del fenomeno nell’anno del Covid-19. Ad avanzare la richiesta, come riferisce il...
17.04.2021
Ticino

"Gli allentamenti non bastano, bisogna riaprire subito!"

Secondo la Lega dei Ticinesi gli allentamenti comunicati oggi pomeriggio dal Consiglio federale sono "totalmente insoddisfatta" e la Confederazione dovrebbe inv...
14.04.2021
Svizzera

"I test 'fai da te' dei frontalieri non siano a carico della Svizzera"

Il Consigliere nazionale Lorenzo Quadri ha inoltrato oggi una mozione al Consiglio federale in cui chiede che i costi dei test “fai da te” dei frontalieri att...
14.04.2021
Svizzera

Parecchi turisti stranieri sono riusciti a farsi vaccinare in Svizzera

Parecchi turisti stranieri, in particolare italiani, sono riusciti a farsi vaccinare contro il Covid-19 in Svizzera nonostante in teoria la campagna sia destinata ai resi...
09.04.2021
Svizzera