Mondo, 19 dicembre 2020

A Natale tutta l'Italia diventa "zona rossa"

Il primo ministro italiano Giuseppe Conte ha annunciato venerdì sera nuove misure restrittive in vista delle festività natalizie dal 21 dicembre al 6 gennaio.

Durante questo periodo, agli italiani sarà vietato viaggiare da una regione all'altra, anche verso una seconda casa, tranne che per motivi di salute o professionali. I negozi al dettaglio, compresi bar e ristoranti, saranno chiusi. In teoria, sarà tollerata una sola uscita per famiglia al giorno. Le celebrazioni religiose saranno consentite fino alle 22.00.

"I nostri esperti temono che la curva di contagio aumenti nel periodo natalizio", ha giustificato Giuseppe Conte al termine di una riunione di gabinetto. L'amministratore delegato ha ammesso che le autorità non avevano né i mezzi né la volontà di controllare il rispetto delle misure di contenimento domestico, ma ha chiesto agli italiani di rispettare il limite di due ospiti adulti.

Rimarranno aperti negozi di alimentari, ma anche parrucchieri, farmacie, tabaccherie e lavanderie - oltre alle librerie.

"Possiamo parlare di una zona rossa", ha detto Giuseppe Conte, aggiungendo che le misure saranno allegerite il 28, 29, 30 dicembre e 4 gennaio. In questi giorni i negozi saranno aperti fino alle 21.00 e sarà possibile spostarsi senza giustificazione.

Guarda anche 

I cantoni troppo lenti a vaccinare potrebbero ricevere meno dosi in futuro

I cantoni "troppo lenti" nel somministrare il vaccino Covid-19 alla loro popolazione potrebbero ricevere meno dosi in futuro. Alain Berset e i direttori cantona...
17.01.2021
Svizzera

Sui tamponi aveva ragione la Lega

E’ da settimane, per non dire mesi, che la Lega batte il chiodo, sia con la Confederazione che con il Cantone, sui test rapidi a tappeto, da svolgere in massa sugli...
17.01.2021
Svizzera

Vaccinati senza averne diritto, "il governo intende intervenire?"

Come riportato ieri dalla RSI, quattro dosi di vaccino in esubero sono state inoculate ai membri del consiglio di fondazione della casa anziani Girotondo di Novazzano, ch...
15.01.2021
Ticino

La valanga imminente

Il disastro provocato dalla pandemia sul mercato del lavoro comincia a palesarsi. Ovviamente è solo la punta dell’iceberg. La SECO indica, ad esempio, che a ...
10.01.2021
Svizzera