Svizzera, 10 dicembre 2020

Sempre più voci critiche contro le misure del Consiglio federale

Dopo che diversi cantoni, associazioni e singoli esponenti politici si erano espressi criticamente sulle nuove misure anti-coronavirus paventate del Consiglio federale, giovedì è una commissione del Consiglio nazionale a esprimersi negativamente su un possibile inasprimento delle restrizioni.

"Nella lotta contro la diffusione del nuovo coronavirus, la Confederazione deve limitare l'imposizione di nuove misure più severe a quei Cantoni la cui situazione epidemiologica si sta deteriorando in modo preoccupante" si legge nel testo di una lettera inoltrata dalla Commissione delle assicurazioni sociali e della sanità pubblica (CSSS) del Consiglio nazionale al Consiglio federale per esprimere la sua opposizione alle misure annunciate martedì sera da Simonetta Sommaruga e Alain Berset.

Il CSSS si oppone al fatto che "i ristoranti, i bar, i club e i negozi devono chiudere alle 19.00 e che devono rimanere chiusi la domenica
e i giorni festivi". Propone che i ristoranti siano autorizzati ad aprire fino alle 22.00 e che i giorni 25 e 26 dicembre e 1° gennaio non siano chiusi, in quanto ciò sarebbe dannoso per le imprese.

Ha aggiunto: "Nelle ultime settimane, alcuni Cantoni hanno già adottato misure severe in risposta alla seconda ondata di coronavirus, in particolare ordinando la chiusura o la restrizione di ristoranti, negozi e locali culturali. Prima di adottare le misure in sé, il Consiglio federale dovrà valutare l'efficacia delle misure annunciate dai Cantoni nei giorni scorsi. (...) Nei Cantoni in cui la pandemia è sotto controllo, le autorità cantonali devono rimanere competenti".

La CSSS invita il Consiglio federale a non applicare divieti e restrizioni alle attività "se non adotta misure semplici e rapide in parallelo per compensare la perdita di entrate subita dai settori interessati".

Guarda anche 

Alain Berset non aveva informato gli altri Consiglieri federali della sua disavventura in aereo

Oltre a non rendere pubblica la sua disavventura in aereo dello scorso 5 luglio Alain Berset aveva tenuto all'oscuro anche i suoi colleghi in Consiglio federale. ...
17.07.2022
Svizzera

Il Consiglio nazionale fa marcia indietro sull'alleggerimento delle sanzioni del codice stradale

Dopo aver votato una seria di alleggerimenti sulle sanzioni del codice stradale negli scorsi mesi, il Consiglio nazionale fa ora parzialmente marcia indietro per paura...
30.06.2022
Svizzera

Gli stranieri nati in Svizzera non diventeranno automaticamente svizzeri

Gli stranieri nati in Svizzera non avranno diritto al passaporto svizzero al compimento della maggiore età. Il Consiglio nazionale ha respinto mercoledì, co...
16.06.2022
Svizzera

"La Gran Bretagna comincia a trasferire gli asilanti in Ruanda. E la Svizzera?"

Il governo svizzero sta prendendo in considerazione di riprendere il "modello inglese" di rinviare in un paese terzo i richiedenti l'asilo giunti sul suo te...
14.06.2022
Svizzera