Mondo, 19 novembre 2020

L'Ungheria contro il piano di rilancio UE, "Bruxelles ricatta chi difende i suoi confini"

L'Ungheria porrà il veto sul bilancio dell'Unione europea per il 2021-27 e sul suo piano di recupero COVID se l'accesso ai fondi sarà subordinato al rispetto dello stato di diritto da parte dei governi, una mossa che un alto funzionario dell'UE citato dall'agenzia Reuters ha avvertito che potrebbe creare scompiglio all'interno del blocco.

Gli ambasciatori dei governi dell'UE a Bruxelles discuteranno il bilancio, il suo finanziamento ed eventuali condizioni di finanziamento lunedì pomeriggio. Il portavoce del governo ungherese ha ribadito che lunedì Budapest voterà contro il pacchetto, e il ministro della giustizia polacco ha detto che Varsavia potrebbe seguire l'esempio e anche la Slovenia ha detto di sostenere la posizione ungherese.

Secondo il premier ungherese Viktor Orban, col Recovery Plan l'Unione europea "vuole ricattare chi si oppone all'immigrazione" e ha ribadito che non ci sarà "accordo senza criteri oggettivi e la possibilità di fare ricorso".
/>
 "Chi protegge i propri confini e Paesi dalla migrazione non è più considerato da Bruxelles" uno Stato di diritto, ha aggiunto Orban che sottolinea: "Dal nostro punto di vista, legare questioni economiche e finanziarie a dibattiti politici sarebbe un grave errore, che minerebbe l'unità europea. Qualsiasi procedura destinata a penalizzare Stati membri dovrebbe essere introdotta con un modifica unanime dei Trattati", aggiunge. "Chiediamo - conclude il premier ungherese - che gli altri Stati aderiscano a questo requisito".
 
Il premier polacco dal canto suo ha denunciato "l'oligarchia europea" e ha difeso la decisione di porre il veto sul bilancio Ue e sul Recovery Fund contro quella che ha definito "l'oligarchia europea". In giornata anche il primo ministro sloveno Janez Janša ha dichiarato il suo sostegno a Ungheria e Polonia sostenendo che i due paesi sono stati "spinti" a porre il veto al piano europeo.

Guarda anche 

PSG-Basaksehir: non fu razzismo!

PARIGI (Francia) – Avevano creato scalpore, avevano fatto gridare allo scandalo e all’ennesimo caso di razzismo legato al calcio le parole usate dal quarto uo...
12.02.2021
Sport

GALLERY – Georgina da urlo: Instagram in tilt

TORINO (Italia) – Un video che ha mandato in tilt i suoi followers: così Georgina Rodriguez, ha scosso Instagram. Un video di pochissimi secondi da urlo: lei...
12.02.2021
Sport

La Russia corre in aiuto all'Ue, "pronti a fornire 100 milioni di dosi di Sputnik V"

La Russia potrebbe aiutare l'Unione europea a risolvere il caos vaccini in cui sembra entrata, con diverse aziende che sono in ritardo con la consegna delle dosi. ...
31.01.2021
Mondo

Pazzesco Maradona: il dottore falsificò la sua firma

BUENOS AIRES (Argentina) – Sembra che non vogliono placarsi le vicende che circolano intorno a Diego Armando Maradona e alla sua morte. Mentre l’inchiesta per...
24.01.2021
Sport