Mondo, 15 novembre 2020

Decine di migliaia di persone a Washington per sostenere il presidente Donald Trump e denunciare le "elezioni rubate"

Decine di migliaia di sostenitori di Donald Trump hanno manifestato sabato a Washington sabato per mostrare il loro sostegno al presidente e denunciare quelle che ritengono essere delle "elezioni rubate". Una marea di bandiere americane e di berretti rossi che scandivano il popolare slogan "Make America Great Again" e cartelli "Stop the Steal" ("fermate il furto") hanno riempito la Freedom Plaza a mezzogiorno, a due passi dalla Casa Bianca.

Il #MillionMAGAMarch, annunciato dagli organizzatori come "il più grande raduno di Trump della storia", ha attirato una folle enorme di sostenitori del presidente Trump nella capitale degli Stati Uniti con la portavoce della Casa Bianca Kayleigh McEnany che ha affermato, forse un po' esageratamente, che c'erano "più
di un milione" di manifestanti. Secondo stime più prudenti, l'affluenza è stata di diverse decine di migliaia di persone.

Donald Trump stesso ha attraversato il raduno in automobile, salutando i suoi sostenitori dal finestrino. "La gente non si farà rubare questa elezione da una società privata della Sinistra Radicale, la Dominion", ha poi twittato, riferendosi alla società di macchine per il voto il cui hardware è stato utilizzato in 28 stati ed è stato accusato di aver assegnato voti inesistenti a Joe Biden.

L'atmosfera era largamante festosa e pacifica, con l'eccezione di piccoli gruppi di controprotestanti vestiti di nero che si sono presentati per disturbare la manifestazione, causando alcune risse tra le due parti.

Guarda anche 

Atterraggio d’emergenza avvolto nel mistero: co-pilota trovato morto a 48km dall’aeroporto

RALEIGH-DURHAM (USA) – Sta diventando un vero e proprio giallo l’atterraggio di emergenza di un velivolo nel North Carolina. I media americani raccontano che ...
31.07.2022
Mondo

Detenuta trans: incinta le due compagne di cella

NEW JERSEY (USA) – In un carcere femminile nel New Jersey, una 27enne detenuta transgender, Demi Minor, ha avuto rapporti sessuali con altre due compagne di cella c...
24.07.2022
Magazine

Prima il covid, poi la guerra. Lei ucraina, lui canadese: marito e moglie non si vedono dal 2019

KIEV (Ucraina) – Una cosa da non credere. Una storia che ha dell’incredibile: marito e moglie separati da due anni e mezzo prima dal covid, poi dalla guerra. ...
14.07.2022
Magazine

Madre vegana condannata per omicidio per aver fatto morire di fame il figlio

Una madre vegana della Florida, Sheila O'Leary (a sinistra nella foto), è stata giudicata colpevole mercoledì di aver ucciso il figlio di 18 mesi. I gen...
02.07.2022
Mondo