Svizzera, 26 ottobre 2020

Elezioni a Basilea-Città, continua l'avanzata dei partiti ambientalisti

Le elezioni cantonali di Basilea-Città hanno visto tre dei cinque candidati uscenti al Consiglio di Stato riconfermati mentre al Gran Consiglio prosegue la cosiddetta onda verde che vede il partito dei Verdi e dei Verdi liberali guadagnare seggi a scapito degli altri partiti.

Al primo turno di votazioni, tre dei cinque membri uscenti del Consiglio di Stato e un nuovo candidato hanno ottenuto la maggioranza assoluta di 24'716 voti: Tanja Soland (PS) è arrivata prima, seguita da Lukas Engelberger (PPD), Conradin Cramer (partito liberale) e il consigliere nazionale Beat Jans (PS).

La liberale Stéphanie Eymann sembra essere il candidato a sorpresa in queste elezioni. Ha mancato per poco - 79 voti - la maggioranza assoluta e dovrà quindi correre al secondo turno il 29 novembre. Elisabeth Ackermann, la presidente verde del Consiglio di Stato, si è classificata solo al nono posto probabilmente azzoppata da un controverso licenziamento in seno all'amministrazione cantonale che le è valsa diverse critiche.

Se i Verdi rischiano di rimanere esclusi dal nuovo esecutivo, in Gran Consiglio i due partiti ambientalisti sono i chiari vincitori, mentre Partito Socialista, UDC e PLR perdono diversi seggi. Con 30 seggi, il PS rimane di gran lunga il partito meglio rappresentato nel Gran Consiglio ma perde 4 rappresentanti. I Verdi sono ora il secondo partito (18 seggi, +4) mentre i Verdi liberali raddoppiano la loro rappresentanza a 8 (+4) e possono ora formare un gruppo.

Oltre ai socialisti, UDC (11) e PLR (7) sono gli altri perdenti di queste elezioni, con entrambi che lasciano 3 seggi sul terreno. Crescono gli evangelici (3, +2) e fa la sua entrata nel parlamento cantonale il piccolo partito di destra azione popolare (VA) che conquista il suo primo scranno. Con 7 seggi, il PPD mantiene immutata la sua rappresentanza.

Guarda anche 

Lasciano morire una detenuta perchè pensavano simulasse un malore, assolti quattro carcerieri

Il 14 giugno 2018 una donna di 29 anni è morta all'ospedale universitario di Basilea dopo aver tentato di impiccarsi nella prigione in cui era detenuta. Il car...
28.08.2021
Svizzera

A Basilea approvato un salario minimo di 21 franchi

I cittadini di Basilea città hanno approvato domenica l'introduzione di un salario minimo di 21 franchi all'ora. Il controprogetto all'iniziativa "...
14.06.2021
Svizzera

Elezioni cantonali a Neuchâtel, sconfitta della sinistra che perde la maggioranza in Consiglio di Stato

Il secondo turno delle elezioni cantonali a Neuchâtel hanno visto la destra riconquistare la maggioranza in Consiglio di Stato. La candidata Crystel Graf (PLR) c...
10.05.2021
Svizzera

Elezioni cantonali: a Ginevra vincono i Verdi, in Vallese il PPD perde la maggioranza

Questa domenica i cittadini di Ginevra e Vallese si recavano alle urne per il secondo turno delle elezioni cantonali che determinerà la composizione dei rispettivi...
29.03.2021
Svizzera