Sport, 18 ottobre 2020

Una zona Cesarini che salva il Lugano

Il Lugano, colpito da un rigore dubbio, raggiunge il Vaduz solo nei recuperi grazie a Oss

VADUZ - Marcis Oss, giocatore lettone cresciuto nello Spartaks e prestato allo Xamax nelle ultime due stagioni, ieri sera ha vestito i panni del salvatore della patria. Con il Lugano sotto di una rete a Vaduz, contro la neopromossa squadra di Mario Frick, all’ultimo assalto, a tempo praticamente scaduto, è andato in attacco e lui, difensore centrale tenace e roccioso, ci ha messo la classifica pezza permettendo ai bianconeri di ottenere il terzo pareggio in quattro partite e di mantenersi così imbattibili in questo campionato. Ma non solo: la squadra di Mister Jacobacci non perde da ben tredici partite! Un record: non ci risulta che nel calcio post Anni Cinquanta un’altra squadra bianconera sia riuscita in una simile impresa. Ma tant’è.

La partita è stata comunque rognosa e le occasioni sono state pochissime su tutto l’arco dei novanta minuti. Nel primo tempo c’è stata l’asta di Lovric alla mezz’ora. Ma quando sembrava che le due squadre dovessero entrare negli spogliatoi sullo 0-0 ecco che l’arbitro Jacottet concedeva un generoso rigore ai locali che Cicek trasformava. Arrabbiatissimo Jacobacci, ammonito dall’arbitro per proteste.

Nel secondo tempo il tecnico bernese ha cambiato volto alla squadra con ben 5 cambi: uno di questi si è rivelato azzeccato (Oss per Lavanchy all’88’), tanto che il lettone è entrato subito in partita e con un tocco da …attaccante consumato ha pareggiato nei secondi di recupero, evitando una sconfitta che al tirar delle somme sarebbe stata ingenerosa per il Lugano.

Guarda anche 

FC Lugano: Mattia Bottani positivo al Covid

LUGAN O – Si allarga a macchia d’olio la situazione relativa ai contaggi da Covid-19 e, ovviamente, anche il mondo dello sport non può che esserne tocc...
28.10.2020
Sport

L’FC Lugano calma le acque: “Migliorano le condizioni di Renzetti”

LUGANO – Dopo le dichiarazioni rilasciate al “Blick” dal diretto interessato, l’FC Lugano ha rilasciato un comunicato in merito alle condizioni di...
25.10.2020
Sport

Renzetti spaventa tutti: “Non riuscivo a camminare. Dovevo appoggiarmi al muro: mi hanno ricoverato”

LUGANO – Lunedì 12 ottobre l’FC Lugano ha comunicato che il presidente Angelo Renzetti era risultato positivo al coronavirus. Dopo quella notizia si &e...
25.10.2020
Sport

L’ex Arno Rossini analizza la situazione in casa ACB

BELLINZONA - Arno Rossini è granata DOC. Dopo aver seguito tutta la trafila nel settore giovanile, nel 1976 è approdato in prima squadra (“&...
26.10.2020
Sport